Corea del Nord: il nuovo missile Hwasong-17 spaventa l’occidente – video

La Corea del Nord ha appena lanciato il suo nuovo missile balistico intercontinentale “Hwasong-17”. La piattaforma missilistica a più lungo raggio creata fino ad oggi dal Paese, è stata sviluppata, a detta di tutti, per aiutare a “contenere” le minacce militari statunitensi.

Il lancio del test è stato guidato dal leader nordcoreano Kim Jong Un il 24 marzo 2022.

L’ICMB Hwasong-17

Pyongyang ha dichiarato di aver effettuato il test per “assicurare l’affidabilità scientifica e tecnica del pronto intervento dell’Hwasong-17 in condizioni di guerra”, poiché i paesi vicini e gli Stati Uniti condannano il lancio come una grande provocazione.

Questo segna il primo test completo di missili balistici intercontinentali (ICBM) in Corea del Nord dal novembre 2017. Rivelato per la prima volta in una parata militare nell’ottobre del 2020, è anche considerata la più grande piattaforma missilistica con capacità nucleare in possesso della Corea del Nord.

“È necessario chiarire che chiunque tenti di violare la sicurezza del nostro stato pagherà caro”, avrebbe detto Kim, secondo il Rodong Sinmun.

“La nostra capacità di difesa dello stato farà preparativi approfonditi per un lungo confronto con l’imperialismo statunitense sulla base della tremenda forza tecnico-militare incrollabile anche di fronte a qualsiasi minaccia militare e ricatto”, ha aggiunto.

Kim ha continuato a spiegare che “la forza strategica della RPDC è completamente pronta a controllare e contenere a fondo qualsiasi pericoloso tentativo militare degli imperialisti statunitensi” e che “la nuova arma strategica della RPDC mostrerà chiaramente la potenza della nostra forza strategica per il mondo intero ancora una volta”.

Dai resoconti dei media statali nordcoreani non è chiaro se il missile Hwasong-17 sia effettivamente pronto per il dispiegamento. Ma è stato affermato che le forze strategiche nordcoreane “equipaggeranno e gestiranno” il missile Hwasong-17 per “svolgere in modo affidabile la sua missione e il suo dovere di potente deterrente di guerra nucleare”.

Giovedì il Joint Chiefs of Staff (JCS) della Corea del Sud ha affermato che il missile Hwasong-17 ha volato per 671 miglia (1.080 km) e ha raggiunto un’altitudine di 3.853 miglia (6.200 km). Secondo fonti militari giapponesi, l’ICBM ha volato per 71 minuti fino a quando non è precipitato a 93 miglia (150 km) a ovest della costa della penisola di Toshima a Hokkaido, all’interno della Zona Economica Esclusiva (ZEE) del Giappone.

Ciò è corroborato, in parte, dai rapporti della Corea del Nord sul lancio di prova secondo cui ha volato per 67 minuti dalla sua posizione di lancio all’aeroporto internazionale di Pyongyang. I rapporti non sono conformi alla portata massima del missile, ma è ovviamente molto più grande e potente dell’ICBM “Hwasong-15”.

Questo particolare missile balistico intercontinentale è stato sviluppato, secondo quanto affermato in precedenza dai media statali nordcoreani, per colpire “l’intera” terraferma degli Stati Uniti.

“Il missile balistico intercontinentale è stato lanciato in verticale in considerazione della sicurezza degli stati vicini”, ha detto venerdì la Corea del Nord.

Potete guardare il lancio nel seguente video.

Il lancio di prova ha spaventato la comunità internazionale

Non sorprende che le reazioni internazionali siano state tutt’altro che lusinghiere.

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in, ad esempio, ha “condannato fermamente ” il lancio come una “grave minaccia”. Il ministro degli Esteri giapponese e il segretario di Stato americano l’hanno definita una “sfida chiara e seria” per il mondo.

Gli Stati Uniti hanno dichiarato il lancio come una “sfacciata violazione” di molteplici risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che vietano alla Corea del Nord di testare missili balistici. Tuttavia, è importante notare che Pyongyang non riconosce queste risoluzioni come legittime.

L’amministrazione Biden ha invitato Pyongyang a “cessare immediatamente le sue azioni destabilizzanti”, ma ha aggiunto che “la porta non si è chiusa sulla diplomazia”.

Per quanto riguarda gli alleati della Corea del Nord, la Cina, che in realtà ha condannato l’ultimo lancio di missili balistici intercontinentali della Corea del Nord nel novembre 2017 , non ha offerto la propria valutazione dell’ultimo test giovedì, con il ministero degli Esteri che chiede “pace e stabilità” nella penisola coreana.

Quest’ultimo test sembra essere in diretta contraddizione con la moratoria precedentemente dichiarata da Kim Jong Un sui test di armi nucleari e missili balistici intercontinentali nel 2018. Ciò faceva parte del riscaldamento delle relazioni tra gli Stati Uniti (sotto il presidente Trump) e la Corea del Sud. Tuttavia, con una nuova amministrazione degli Stati Uniti alla Casa Bianca, Jong Un sembra aver annullato questa decisione lo scorso gennaio ordinando ai funzionari di “esaminare rapidamente la questione sulla ripresa” di tali test.

Ha affermato nel rapporto sul test missilistico di venerdì che la Corea del Nord “concentrerà tutti gli sforzi dello stato sul rafforzamento continuo delle capacità di difesa”.

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

Missioni Apollo: come osservare i siti di allunaggio

Le missioni Apollo hanno avuto un incredibile successo e...

Scoperte 21 probabili stelle di neutroni in orbita attorno a stelle simili al Sole

La maggior parte delle stelle nel nostro Universo si...

Vita intelligente: 5 ipotesi per rendere chiaro se siamo soli

L’idea che l’umanità possa essere sola nella galassia è...

In Tendenza

Industria 4.0, il futuro è già qui

Ebbene sì, siamo in piena IV rivoluzione industriale, ovvero...

Un millepiedi gigante perso da 120 anni è stato ritrovato

Nel cuore della foresta di Makira, una delle aree...

Fusione nucleare: energia del futuro ma non del presente

La fusione nucleare è la fonte di energia più...

Offerte Amazon di oggi: porte USB per pc super scontate!

Per le offerte Amazon di oggi ho pensato di...

Pulsar: ne sono state scoperte 10 in Terzan 5

Nel cuore della nostra galassia, la Via Lattea, un...

Starliner: gli astronauti non sono in pericolo

I due astronauti della NASA che a giugno 2024...

Puglia 2024: tutti gli eventi per un’estate indimenticabile

I villaggi all inclusive in Puglia stanno diventando sempre...

Articoli correlati

Popular Categories