2.5 C
Rome
martedì, Novembre 29, 2022
HomeRecensioniCoprimaterasso matrimoniale: una protezione indispensabile

Coprimaterasso matrimoniale: una protezione indispensabile

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

Dirti quanto sia importante dormire bene, mi sembra ormai superfluo. Sì, insomma 8 ore di sonno notturno dovrebbero essere indispensabili per affrontare la giornata al meglio. Certo si tratta di un’indicazione generale che purtroppo non tutti possono seguire.

Ma più che la quantità ciò che è importante è la qualità del riposo. Per ottenere questo non è sufficiente dormire tanto, ma creare il miglior ambiente possibile. Tra ciò che è indispensabile per il proprio riposo impossibile non citare il materasso, che per offrire il giusto sostegno al corpo dovrebbe mantenere la sua integrità.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Ecco in quale modo il coprimaterasso matrimoniale si rivela realmente indispensabile.

Ma a cosa serve? Quali caratteristiche dovrebbe avere. Ti daremo di seguito tutte le risposte e al sito www.emma-materasso.it potrai ottenerne ancora di più.

Coprimaterasso matrimoniale: cos’è e a cosa serve

Non di rado si pensa che il coprimaterasso dovrebbe essere utilizzato solo per i bambini o per le persone anziane, per evitare che il materasso si rovini o si sporchi. Ma questo pensiero è sbagliato, perché ogni materasso dovrebbe essere dotato di un accessorio in grado di preservare integrità e durata.

Certo ogni materasso è progettato per durare a lungo, ma questo non vuol dire che non sia esposto a umidità e batteri. Purtroppo non c’è modo di lavarli in maniera approfondita, l’unica possibilità che si ha, è quella di procedere con una pulizia a secco.

Il coprimaterasso invece può essere tranquillamente lavato in lavatrice. Ma come si sceglie?

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Tipologie di coprimaterasso

Si possono distinguere 2 tipologie di coprimaterasso:

  • monouso: in genere utilizzati negli hotel o in ambito sanitario. Si tratta di una protezione igienica per evitare macchie di qualunque tipo;
  • riutilizzabile: utilizzata in ambito domestico.

I materiali

Altra caratteristica in base a cui si può scegliere il coprimaterasso sono i materiali e a tal proposito si potrà distinguere:

  • cotone: un elemento naturale, morbido e traspirante, che si adatta a tutte le persone e soprattutto evita le reazioni allergiche;
  • tencel: un materiali biodegradabile composto di fibre di cellulosa. Il tencel ha una buona assorbenza e traspirabilità. L’essere soffice lo rende perfetto per i bambini;
  • poliuretano: impermeabile e di altissima qualità;
  • lana: ottimi sia con il caldo che con il freddo;
  • poliestere: i coprimaterassi in questo materiale sono molto resistenti.

La scelta del coprimaterasso matrimoniale

Abbiamo a questo punto visto quali sono le caratteristiche che un coprimaterasso matrimoniale ha. Ma come si scegliere quello giusto? Diversi sono i fattori da valutare.

Innanzitutto occorre scegliere il coprimaterasso in base a chi lo utilizzerà. Ad esempio, se sono destinati a bambini o a persone anziane, allora è meglio orientarsi su coprimaterassi impermeabili e robusti, per evitare infiltrazioni, inoltre dovrebbe essere ipoallergenico e morbido.

Tale prodotti spesso hanno una parte più impermeabile e dura e l’altra più morbida che deve essere a contatto con le lenzuola.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Lo spessore dell’imbottitura invece influisce sì sul comfort, ma rende anche il coprimaterasso più difficile da lavare e asciugare. Inoltre una superficie troppo soffice, nel caso in cui il materasso non sia particolarmente rigido, potrebbe compromettere la postura corretta durante il sonno.

Ottimi sono i coprimaterasso matrimoniale in memory foam, detti anche topper, in grado di migliorare il riposo e far sentire a proprio agio il corpo che vi riposerà sopra.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Per quel che riguarda la forma e il metodo di posa sul letto, ci sono i classici coprimaterasso matrimoniale con angoli dotati di elastici, molto simili alle lenzuola, ma ci sono anche modelli a fodera, in grado di avvolgere il materasso ed essere chiusi con una zip.

Nonostante quest’ultimi siano veramente ottimi perchè coprono il materasso sia nella parte superiore che in quella inferiore. Sono prodotti perfetti per chi durante la notte si agita molto, oppure per chi soffre di allergie. Ma purtroppo, non si rivelano particolarmente pratici da togliere. Per la scelta occorre valutare la superficie del materasso ma anche il suo spessore.

Manutenzione del coprimaterasso matrimoniale

Non ci resta altro da fare se non indicarti come prenderti cura del tuo coprimaterasso. Ricorda che si tratta di un prodotto che va lavato con minore frequenza rispetto alle lenzuola, ma occorrerà poi fare una valutazione personale per capire ogni quanto detergerlo, considerando l’utilizzo, la sudorazione e anche la stagione.

Ad ogni modo, il consiglio è quello di avere a disposizione 2 coprimaterassi in modo di averne sempre uno di ricambio per il lavaggio.

Articoli più letti