Calcolata l’età massima possibile che un essere umano potrebbe raggiungere

Qual è l'età massima che potrebbe raggiungere un essere umano? Se tutti i fattori estranei vengono rimossi dall'equazione, lasciando che la natura faccia pienamente il suo corso e il corpo umano venga spinto al limite assoluto, quanti anni potrebbe teoricamente vivere una persona?

7387

Qual è l’età massima che potrebbe raggiungere un essere umano? Se tutti i fattori estranei vengono rimossi dall’equazione, lasciando che la natura faccia pienamente il suo corso e il corpo umano venga spinto al limite assoluto, quanti anni potrebbe teoricamente vivere una persona?

I ricercatori di Singapore credono di avere la risposta.

In un nuovo studio pubblicato su Nature Communications, i ricercatori hanno ideato una strategia intelligente utilizzando esami del sangue che, secondo loro, misurano l’età assoluta che un corpo umano può raggiungere.

Secondo il loro indicatore, chiamato indicatore dinamico dello stato dell’organismo (DOSI), ritengono che il corpo umano possa avere una durata massima di 150 anni.

Per fare ciò, gli autori hanno combinato una serie di variabili legate all’età e traiettorie di invecchiamento in una singola metrica che ha consentito di generare una durata di vita massima quantitativa semplificata.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

L’invecchiamento comporta un progressivo declino della funzione e rende il corpo vulnerabile all’insorgenza di malattie, che si tratti di cancro, malattie neurologiche o malattie cardiache. L’invecchiamento si verifica quando il nostro DNA si replica ripetutamente, diventando più incline all’errore e alla conseguente malattia.

Una delle nostre migliori metriche di salute generale attualmente è un esame emocromocitometrico completo(CBC). Scavando in una varietà di disturbi da testare mentre si analizza il numero di globuli bianchi, globuli rossi e piastrine nel sangue di un paziente, un emocromo può essere prezioso per lo screening della malattia.

Tracciando i punteggi CBC su una traiettoria di invecchiamento esaminando le cartelle cliniche dei pazienti, i ricercatori hanno scoperto che le variazioni di CBC potrebbero essere utilizzate per creare un indicatore generale dell’invecchiamento.

Questo indicatore rappresenta una misura della resilienza fisica e nei soggetti dello studio il DOSI è risultato elevato nelle persone con stili di vita che aumentano la morbilità, come il fumo.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Il dosaggio elevato è stato significativamente correlato all’incidenza di condizioni di salute comuni e all’età, suggerendo che sia un forte indicatore della progressione del corpo umano.

Quando i ricercatori hanno esaminato gli individui sani, il DOSI ha previsto l’incidenza di future malattie legate all’età nonostante non mostrassero segni evidenti di insorgenza di malattie al momento.

Per utilizzare il loro indicatore per produrre una durata massima della vita, i ricercatori hanno guardato al futuro dei loro soggetti di studio. Tracciando il DOSI mentre aumentava linearmente con l’età, i ricercatori sono stati in grado di seguire la correlazione ed estrapolare una durata massima della vita.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Hanno scoperto che la progressiva perdita di funzionalità indicava che gli esseri umani raggiungono il loro pieno potenziale di età tra i 120 ed i 150 anni, il che è in linea con le ricerche precedenti.

È interessante notare che i loro risultati suggeriscono che anche con le terapie più avanzate per combattere le malattie che avremo a nostra disposizione in futuro, gli esseri umani non potrebbero superare questo limite senza risolvere il problema sottostante dell’invecchiamento.

La perdita di resilienza all’interno del corpo sembra essere una forza trainante della mortalità di gran lunga maggiore rispetto a una malattia specifica, e affermano che lavorare allo sviluppo del modello di invecchiamento è fondamentale per le terapie che mirano al prolungamento della vita, invece di prendere di mira la malattia.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---