Starship SN8 quasi pronta per il balzo di prova a 15 chilometri di quota

Il prototipo SN8 dell Starship di SpaceX effettuerà breve un balzo, con rientro a terra, fino all'altezza di 15 chilometri e non più 20 come precedentemente annunciato.

6220

La scorsa settimana Elon Musk, Il fondatore della compagnia aerospaziale SpaceX e capo di Tesla, ha annunciato che il prototipo Starship SN8 di SpaceX, il miglior prototipo di astronave fino ad oggi, sfiderà il test di decollo di 60.000 piedi (circa 18 chilometri). Tuttavia, l’ultima dichiarazione di Musk di oggi su Twitter ha reso la scala di decollo più piccola. L’obiettivo sarà solo 15 chilometri, circa 50.000 piedi in altezza. Le ragioni che hanno portato a tale decisione sono sconosciute.

Musk ha anche rivelato che il cono di prua e la superficie alare saranno installati sulla SN8 la prossima settimana. Se il test di decollo di 15 chilometri avrà esito positivo, significa che il progresso dello sviluppo dell’astronave di SpaceX avrà raggiunto uno stadio più maturo, e ciò dimostrerebbe che si tratta di un veicolo a razzo che può effettivamente volare.


La Starship è una nave super pesante sviluppata da SpaceX per sostituire l’attuale famiglia di razzi Falcon e navi Dragon. È dotato di un design a due stadi, in cui il secondo stadio funge contemporaneamente da navicella spaziale. Sarà completamente riutilizzabile perché entrambe le fasi potranno atterrare dopo essere entrate in orbita. I test sui prototipi della Starship sono iniziati a marzo 2019, con una prima versione in formato ridotto definita Starhopper. A partire dall’autunno dello stesso anno si è proceduto alla realizzazione, attraverso rapide iterazioni, secondo la logica del “fail fast, succeed faster”, di ulteriori prototipi per giungere ad un rapido test di volo orbitale entro il 2020. Ad aprile 2020 la NASA ha selezionato una versione modificata della Starship come uno dei tre sistemi di atterraggio per il Programma Artemis.

Come concepito dai creatori, Starship in futuro sarà in grado di consegnare carichi sulla Luna e su Marte, per poi tornare sulla Terra, un’opportunità per aprire l’era dei viaggi spaziali e dello shuttle interstellare.

Il prototipo SN9 arriverà il mese prossimo

Il famoso miliardario, che ha anche condiviso i nuovi sviluppi sul progetto Starship, ha dichiarato che il naso a cono e le alette del razzo verranno aggiunti entro la prossima settimana e il prototipo SN9 arriverà il mese prossimo. I primi prototipi di astronave SN5 e SN6 avevano un peso simulato invece di un muso reale e non c’erano ali per dirigere il volo.

Tuttavia, SpaceX, che testato un solo motore Raptor nei due prototipi della Starship a grandezza naturale SN5 e SN6, prevede di aumentare questo numero a 3 nell’SN8. Questi motori dovrebbero permettere al prototipo SN8 di raggiungere l’altezza prevista.

SpaceX ha chiesto il permesso di volare in alta quota all’inizio di febbraio. Anche se un’altezza di 50.000 piedi non è così ambiziosa, SpaceX vuole dimostrare che Starship può gestire più di brevi salti. Se le cose andranno come previsto e il test in alta quota avrà successo, SpaceX sarà molto vicino a uno sviluppo completamente funzionale.