Sex Doll: l’alternativa all’avventura sessuale di un mese?

Ci sono cose come il contatto fisico e il sesso di cui non possiamo fare a meno per natura. Ma, ora che il Covid-19 è tra noi, come si fa a mantenere queste sane abitudini se si è single e si vuole evitare il contagio? Qualcuno la soluzione l’ha trovata nella mini relazione di un mese, mentre altri già da tempo hanno scelto le real sex doll

0
2150
Come già disse Aristotele: “l’uomo è un animale sociale”. E se qualcuno aveva ancora qualche perplessità al riguardo, la pandemia pare aver spazzato via ogni ombra di dubbio, perché la voglia di stare insieme è ancora più forte nei periodi difficili.
Soprattutto, ci sono cose come il contatto fisico e il sesso di cui non possiamo fare a meno per natura. Ma, ora che il Covid-19 è tra noi, come si fa a mantenere queste sane abitudini se si è single e si vuole evitare il contagio? Qualcuno la soluzione l’ha trovata nella mini relazione di un mese, mentre altri già da tempo hanno scelto le real sex doll.

Come funzionano le relazioni occasionali di un mese

La paura di essere contagiati è uno dei fattori che hanno spinto molte persone a cambiare abitudini sessuali.
In questo momento la promiscuità e gli incontri occasionali con persone appena conosciute sono meno allettanti considerato l’alto rischio di contagio che comportano.
Meglio quindi darsi un po’ più di tempo e prendere qualche precauzione. Questo si traduce in una fase di corteggiamento un po’ più lunga e incontri sessuali più consapevoli. Frequentarsi per un mese pare sia la giusta misura: si fa in tempo ad appagare i propri sensi senza creare legami troppo intensi e proteggersi così, da una parte, dalle delusioni di una relazione più lunga e impegnativa; dall’altra, dall’alta percentuale di contagio che supporrebbe avere rapporti casuali di una notte con sconosciuti.
La qualità, dunque, si antepone alla varietà e arrivano anche le istituzioni a sostenere questa nuova forma di vivere avventure. Nei Paesi Bassi, infatti, l’Istituto Sanitario ha stilato una guida al sesso sicuro durante la pandemia in cui invita i cittadini a cercare un amico sessuale di riferimento per soddisfare certe necessità.
Internet e le app di incontri hanno di certo contribuito a far sì che questa nuova forma di vivere la sessualità si sia convertita in una tendenza. Eppure, le mini relazioni non sono l’unico cambio nella nostra sfera sessuale facilitato dalla digitalizzazione.
Le nuove tecnologia hanno permesso alle coppie e ai single si sperimentare cose diverse. E no, non ci riferiamo al sesso con gli alieni.

Che alternative cercano le persone?

Le relazioni di un mese non ti convincono? Beh, sembra che non siano in pochi a pensarla come te!
Innanzitutto, bisogna ammettere che la ricerca di un compagno o una compagna di letto resta pur sempre un compito impegnativo. Bisogna creare un profilo su app come Tinder, cercare persone interessanti che rispondano ai propri gusti e aspettative, interagire e vincere quella sensazione di insicurezza che ci ha regalato il Covid-19 prima di entrare in contatto fisicamente. E dopo essersi frequentati per quattro settimane, di nuovo tutto daccapo!
Un’opzione indubbiamente utile contro il contagio, ma non pratica per tutti.
Forse anche per questo durante la pandemia si è registrata un’impennata nelle vendite dei sex toys. Complice Internet, dicevamo, che ha reso più facile l’acquisto di questi articoli per il sesso, e i produttori che offrono opzioni sempre più personalizzate e sofisticate.
Tra tutti gli articoli erotici, le bambole sessuali realistiche, che già da anni non sono più un tabù e si vendono in tutto il mondo, hanno riscosso molto successo. Durante il 2020, non solo si nota un crescente interesse per queste sex dolls (bambole dell’amore) ma anche le previsioni sono molto rosee per il settore.
Per approfondire questa tesi abbiamo chiesto aiuto ai ragazzi di Real Sex Doll, l’eCommerce di riferimento per la vendita di sex dolls in Italia, e utilizzato SEOZoom, la SEO suite italiana, e in particolare la funzionalità “stagionalitá e impatto Covid 19” del tool analisi keyword.
Si puó chiaramente vedere nei grafici che seguono un deciso aumento di ricerche quali doll sex nel recente periodo settembre/ottobre 2020.
grafico 1
Tra il mese di Febbraio e Marzo 2020, all’inizio del quale il Governo italiano firmava il DPCM con le restrizioni del caso, il tool SEOZoom registrava una picco di ricerche del termine silicone sex doll
grafico 2
grafico 3
Nell’ultimo grafico si vede chiaramente che l’isolamento sociale e l’insicurezza provocati dal Covid-19 hanno avuto un impatto nelle abitudini di ricerca degli utenti nei mesi scorsi e che il trend si sta ripetendo nel corrente mese di ottobre 2020, producendo un aumento esponenziale nella ricerca di bambole sessuali realistiche in silicone, le real sex doll appunto. E non è difficile capire perché l’esplosione delle ricerche si produce proprio a ridosso delle stagioni più rigide dell’anno e a ridosso delle nuove restrizioni decise nel DCPM.

Il cattivo tempo e le restrizioni alla libera circolazione dovute alla pandemia, infatti, non lasciano molte speranze né per gli incontri di una notte né per le mini relazioni. O comunque, le renderanno più difficili.
Se il trend delle ricerche online indicano che durante l’autunno-inverno ci sarà un’esplosione delle ricerche, allora le real sexy dolls potrebbero davvero essere l’alternativa perfetta all’avventura sessuale di un mese!
karissa sexy doll

Perché le bambole sessuali che sembrano vere attraggono tanto?

Gli utenti che hanno scelto questi giocattoli sessuali hanno le idee chiare sul perché averne una (e anche due, o tre!):

  • Più che articoli erotici, si tratta di vere e proprie opere d’arte che simulano alla perfezione il corpo umano. Pelle morbida e profumata, ma anche resistente ed elastica che regala sensazioni molto naturali.
  • Ogni bambola ha caratteristiche diverse per soddisfare le esigenze e fantasie di ognuno: bionde, more, orientali, africane, esili o prosperose, uomo, donna, transessuali e addirittura con fisionomie fantastiche.
  • Permettono di vivere avventure sessuali complete, senza rischio di contrarre virus o malattie sessualmente trasmissibili.
  • Saranno felici di farti compagnia.
  • Sono un’alternativa alle relazioni di una notte ma possono anche diventare un giocattolo per la coppia che desidera un po’ di novità a letto.
  • Vengono realizzate con materiali di alta qualità e sicuri come il Premium Silicone o TPE che garantisce una lunga durata della bambola.

Ma più di ogni altra cosa, in tempi difficili e incerti, disporre della compagnia di una bambola sexy come queste non ha prezzo. Prendersi il sicuro finché dura la situazione sanitaria che stiamo vivendo potrebbe essere la scelta più ragionevole!

2