Secondo uno studio determinati tipi di cibo possono accorciare la vita

Lo stile di vita di oggi è divenuto sempre più frenetico, per questo motivo molte persone sono portate a non poter seguire un'alimentazione sana. A tal proposito un gruppo di ricercatori americani, grazie ad una loro intuizione, sono riusciti a scoprire che esiste qualcosa che determina l'accorciamento della vita

4758

Lo stile di vita di oggi è divenuto sempre più frenetico, per questo motivo molte persone sono portate a non poter seguire un’alimentazione sana. A tal proposito un gruppo di ricercatori americani, grazie ad una loro intuizione, sono riusciti a scoprire che esiste qualcosa che determina l’accorciamento della vita.
Esistono dei cibi che sono in grado di accorciare la nostra vita anche di molto. Quindi bisogna stare molto attenti a ciò che si mangia e a prediligere cibi sani, per non incorrere in un invecchiamento precoce e ad un accorciamento della vita.

I telomeri: Cosa sono e a cosa servono?

Non molte persone conoscono i telomeri, eppure forniscono un ruolo molto importante sul tempo biologico del corpo umano.
I telomeri sono un pezzettino del nostro DNA che si associano a diverse proteine. La loro funzione principale è proteggere il corpo dall’invecchiamento e dal cancro, inoltre, proteggono le terminazioni dei cromosomi e consentono la divisione cellulare. I telomeri sono in grado di raccontarci in quale modo gli anni passano per il nostro corpo. Quindi se gli si potesse dare uno sguardo si potrebbe sapere in che stato si trova il corpo di una persona.
I telomeri potrebbero rivelare in che modo stiamo trattando le cellule del nostro corpo in termini di lunghezza di vita. Una ricerca, che è stata recentemente pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition, mostra come ci siano in commercio dei cibi che vanno assolutamente evitati se si vuole vivere a lungo.
I cibi in questione sono in grado di accorciare i telomeri, i piccoli pezzettini che sono situati su ogni cromosoma del DNA delle nostre cellule. Lo studio effettuato dai ricercatori ha scoperto che più cibo non adatto mangiamo, più i telomeri si accorciano e più la vita delle cellule umane diminuisce, causando così un’abbreviazione anche della vita.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

I cibi che influiscono sui telomeri

I ricercatori hanno scoperto che i cibi che che andrebbero assolutamente evitati sono i cosiddetti cibi processati, ossia tutti quegli alimenti che sono prodotti a livello industriale, messi in scatola e disponibili sugli scaffali dei supermercati.
Quindi i cibi in questione sono tutti quegli alimenti che si comprano e che si possono consumare direttamente senza alcun bisogno di cucinare, quindi utilizzati da persone che non hanno tempo da dedicare alla cucina. Questa tipologia di cibi, per far si che si mantengano, risultano pieni di additivi, coloranti, insaporitori, stabilizzatori, conservanti e tante altre sostanze che in molti casi la legge non obbliga le case produttrici a nominare esplicitamente sull’etichetta del prodotto.
Questi cibi sono esattamente quelli che influiscono in maniera negativa sulla durata della vita. Lo studio ha riscontrato come l’utilizzo di due volte al giorno di questi alimenti determina un accorciamento della vita del 30%, se usati 3 volte al giorno accorciano i telomeri del 40% circa. Mentre se vengono usati per più di 3 volte al giorno possono arrivare ad una quantità del 82%.
Il decadimento cellulare che avviene in tutto l’organismo è strettamente correlato, secondo lo studio, ai cibi processati, di cui il 30% dipende si dai suoi geni, ma il rimanente 70% e legato allo stile di vita.
Quindi i ricercatori grazie allo studio effettuato possono asserire che se si vuole una vita lunga, bisogna prediligere il consumo di cibi freschi ed evitare più possibile cibi già pronti.