Il rover cinese Zhurong assaggia la superficie di Marte

Indice

Il rover cinese Zhurong è sceso dalla rampa della sua capsula di atterraggio sulla superficie di Marte, rendendo la Cina la prima nazione a orbitare, atterrare e schierare un veicolo terrestre nella sua missione inaugurale sul Pianeta Rosso.

Zhurong, che prende il nome da un mitico dio cinese del fuoco, è sceso sulla superficie di Marte alle 10:40 ora di Pechino (02:40 GMT), secondo l’account ufficiale dei social media cinesi del rover.

La Cina questo mese si è unita agli Stati Uniti come le uniche nazioni a schierare veicoli terrestri su Marte. L’ex Unione Sovietica sbarcò un velivolo nel 1971, ma perse la comunicazione pochi secondi dopo.

Lo Zhurong, che ha sei strumenti scientifici tra cui una telecamera topografica ad alta risoluzione, studierà il suolo e l’atmosfera della superficie del pianeta.

Alimentato dall’energia solare, Zhurong cercherà anche segni di vita antica, inclusa l’acqua e il ghiaccio sub-superficiali, utilizzando un radar penetrante nel terreno durante i suoi 90 giorni di esplorazione della superficie marziana.

Zhurong si muoverà e si fermerà a intervalli lenti, con ogni intervallo stimato a soli 10 metri in tre giorni, secondo il China Space News ufficiale.

Jia ha detto che non è escluso un ritmo più veloce nella fase successiva della missione del rover, a seconda del suo stato operativo in quel momento.

Il rover Zhurong è stato progettato per essere altamente autonomo perché la distanza da Marte, a 320 milioni di km, significa che un segnale impiega 40 minuti per viaggiare in entrambe le direzioni, ponendo un ostacolo per il controllo in tempo reale del rover.

Anche le temperature marziane sono un problema, ha spiegato. Un calo notturno a meno 130 gradi Celsius congela l’anidride carbonica, coprendo il terreno irregolare con uno strato di ghiaccio secco, un rischio per il rover.

Zhurong ha un sistema di sospensioni automatizzato in grado di sollevare e abbassare il telaio di 60 cm, l’unico rover con tale capacità, secondo China Space News.

Il rover è ricoperto da piastre di nano-aerogel per proteggere il suo corpo dal freddo.

Le tempeste di polvere potrebbero influenzare la capacità del rover di generare energia attraverso i suoi pannelli solari, ha detto Jia. Per ovviare a questo problema, la superficie del pannello è realizzata con un materiale che non può essere facilmente macchiato dalla polvere e può facilmente scrollarsi di dosso la polvere tramite vibrazioni, ha detto.

La Cina ha piani spaziali ambiziosi che includono il lancio di una stazione orbitale con equipaggio e l’atterraggio di un essere umano sulla Luna entro il 2030.

La Cina nel 2019 è diventata il primo paese a far atterrare una sonda spaziale sul lato lontano della Luna, e, lo scorso dicembre ha riportato rocce lunari sulla Terra per la prima volta dagli anni ’70.

Più letti nella settimana

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Siamo davvero andati sulla Luna? Il complotto lunare

Sono trascorsi oltre 50 anni dal giorno in cui la missione Apollo 11 sbarcò sulla Luna. Sono stati realizzati film, documentari, scritti libri ed esaminate le rocce

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

In Tendenza

Pulsar: ne sono state scoperte 10 in Terzan 5

Nel cuore della nostra galassia, la Via Lattea, un...

Un millepiedi gigante perso da 120 anni è stato ritrovato

Nel cuore della foresta di Makira, una delle aree...

Archimede, specchi ustori o palle incendiarie?

Poiché Archimede riuscì realmente a incendiare le navi romane perfezionando armi da getto in grado di lanciare sostanze incendiarie, si è sostenuto che alla base della leggenda degli specchi ustori vi sia un'errata traduzione di una voce greca, che si sarebbe riferita a "sostanze incendiarie" e sarebbe stata interpretata erroneamente come "specchi ustori"

Civiltà Maya: straordinario ritrovamento di 3 piramidi

Nel cuore delle foreste tropicali del Messico, un team...

Rinvenuti cristalli di zolfo giallo su Marte

Gli scienziati della NASA sono rimasti sbalorditi quando una...

TeraNet: laser spaziali per velocità internet 1000x

La 'TeraNet' della University of Western Australia, una rete...

Offerte Amazon di oggi: mouse gaming super scontati!

Per le offerte Amazon di oggi ha pensato di...

Articoli correlati

Popular Categories