Pioggia di meteoriti Ursidi 2022: lo spettacolo in cielo

Lo spettacolo di meteoriti sarà attivo durante le vacanze di Natale, con un picco il 22 dicembre

0
279
Pioggia di meteoriti Ursidi 2022: lo spettacolo in cielo
Pioggia di meteoriti Ursidi 2022: lo spettacolo in cielo

Lo spettacolo nel cielo garantito dalle meteoriti Ursidi è visibile anche nel corso delle feste natalizie 2022. Il picco ci sarà il prossimo 22 dicembre. Tuttavia, il giorno seguente, quando la luna è nella sua fase di luna nuova completamente oscura, potrebbe essere un momento opportuno per vedere le scie luminose e le palle di fuoco generate da questa pioggia di meteoriti.

Sebbene al loro apice le Ursidi possano produrre circa 22 meteore all’ora, in condizioni di oscurità con poca illuminazione dalla Luna, gli osservatori del cielo possono realisticamente aspettarsi di vedere tra le cinque e le 10 meteore all’ora.

Le Ursidi sono spesso trascurate come pioggia di meteoriti per diversi motivi. Innanzitutto, lo sciame meteorico è visibile ogni anno durante le festività natalizie, di solito si verifica tra il 13 e il 24 dicembre, quando le persone tendono ad avere altro per la testa.

Meteoriti Ursidi e Geminidi

Questa pioggia di meteoriti segue la più appariscente pioggia di meteoriti delle Geminidi e spesso si mescola anche con il picco di quest’altra pioggia che si svolge tra il 4 e il 20 dicembre. Quest’anno le Geminidi hanno raggiunto il picco mercoledì 14 dicembre, tre giorni prima del Gli Ursidi iniziano.

Il modo migliore per vedere la massima quantità di meteore da qualsiasi pioggia di meteoriti è cercarle mentre il punto di osservazione è puntato verso il radiante e quando il radiante è alto sopra l’orizzonte. Più alto è il radiante, più meteore dovrebbero essere visibili.

L’evento celeste è ben visibile a New York

New York è rivolta verso la direzione delle meteore Ursid intorno alle 8:00 EST (1300 GMT) in questo periodo dell’anno in cui il punto radiante è al massimo. Ciò significa che quando le meteore entrano nell’atmosfera terrestre piovono verticalmente producendo scie vicine al radiante e, in linea di principio, più facili da individuare. Come tutti gli sciami meteorici, gli Ursidi si creano quando la Terra passa attraverso una nuvola di detriti lasciati da un asteroide o da una cometa mentre compie la sua orbita annuale intorno al sole.



Questo spiega perché gli sciami meteorici si verificano all’incirca nello stesso periodo ogni anno. Quando questi pezzi di detriti entrano nell’atmosfera terrestre ad alta velocità, si disintegrano, con l’occasionale pezzo di detriti più grande delle dimensioni di un ciottolo che provoca un lampo luminoso o una palla di fuoco.

Come si sono create le meteore Ursidi?

Gli Ursidi sono creati dai detriti della cometa 8P/Tuttle che espelle materiale mentre passa vicino al sole e la radiazione della nostra stella trasforma il ghiaccio solido in gas, un processo chiamato sublimazione. Tuttle ha un’orbita attorno al sole che dura circa 13,6 anni, che è un breve periodo orbitale per una cometa. 8P/Tuttle è classificata come una cometa di medie dimensioni, ma ha ancora un diametro di circa 2,8 miglia (4,5 chilometri). Ciò significa che ha le dimensioni dell’isola di Manhattan ed è più grande del 99% degli asteroidi conosciuti.

8P/Tuttle: la distanza dalla Terra

Ci vorrà un po’ prima che 8P/Tuttle torni in prossimità della Terra. Il suo ultimo avvicinamento ravvicinato è stato nel gennaio 2008, quando è arrivato a circa 23 milioni di miglia (37 milioni di chilometri) dalla Terra. Non sarà di nuovo così vicino al nostro pianeta fino al 28 dicembre 2048, quando ci passerà a una distanza di circa 26 milioni di miglia (42 milioni di km).

Nell’anno 2130 sarà un anno speciale per 8P/Tuttle con la cometa che passerà il giorno di Natale a una distanza relativamente ravvicinata di circa 14 milioni di miglia (22 milioni di chilometri), oltre dieci volte più vicino alla Terra rispetto al sole. Gli sciami meteorici prendono il nome dalla costellazione da cui sembrano emanare le meteore, nota come radiante.

Dal punto di vista della Terra, la pioggia di meteoriti Ursid sembra provenire dalla direzione del Piccolo Carro (Orsa Minore), e il radiante salirà più in alto nel cielo nelle ore che precedono l’alba.

2