13.3 C
Rome
martedì, Dicembre 6, 2022
HomeEsplorazione SpazialeJames Webb ha terminato il dispiegamento delle sue vele

James Webb ha terminato il dispiegamento delle sue vele

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

Circa due settimane dopo il suo lancio il giorno di Natale, il telescopio spaziale James Webb della NASA ha finito di dispiegarsi nella sua configurazione finale.

L’enorme telescopio da 10 miliardi di dollari è stato lanciato il 25 dicembre 2021 e da allora ha attraversato un processo di dispiegamento dalla sua posizione di lancio alla sua configurazione operativa. Tutto ciò è avvenuto durante il suo viaggio di un mese fino alla sua posizione finale: il punto di Lagrange Terra-Sole L2, che è una posizione gravitazionalmente stabile a circa 1,5 milioni di chilometri di distanza dalla Terra.

Il 4 gennaio 2022, lo schermo solare da 21 metri del telescopio spaziale è stato completamente dispiegato, raggiungendo una pietra miliare significativa in preparazione per le operazioni scientifiche e la scoperta.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Lo scopo del parasole a cinque strati è proteggere il telescopio Webb dal calore e dalla luce emessi dal nostro Sole, Luna e Terra.

L’incredibilmente sottile schermo SPF 1 è composto da cinque fogli di plastica sottili come un capello umano ciascuno rivestito con un materiale riflettente che riduce l’esposizione al Sole, riducendo 200 kilowatt di emissioni solari a meno di un watt.

“L’apertura del parasole di Webb nello spazio è un’incredibile pietra miliare, cruciale per il successo della missione”, ha affermato Gregory L. Robinson, direttore del programma Webb presso la sede della NASA. “Migliaia di parti hanno dovuto lavorare con precisione affinché questa meraviglia dell’ingegneria si dispiegasse completamente. Il team ha compiuto un’impresa audace con la complessità di questa distribuzione, una delle imprese più audaci mai realizzate”.

La protezione offerta dallo schermo solare a cinque strati è fondamentale per mantenere gli strumenti scientifici di Webb a temperature di circa 233 gradi Celsius per garantire che la debole luce infrarossa nella vista del telescopio possa essere osservata correttamente.

Infine, l’8 gennaio 2022, gli ingegneri hanno spiegato la seconda delle due ali dello specchio per lo specchio primario rivestito d’oro da 6,5 metri del telescopio spaziale nell’ultimo grande dispiegamento di Webb necessario per l’esplorazione e l’indagine scientifica.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

La prima ala è stata dispiegata il 7 gennaio

Lo specchio principale del telescopio spaziale James Webb era stato piegato per adattarsi al muso del razzo Ariane 5 largo 5 metri in preparazione al lancio. Composto da 18 forme esagonali, questo è lo specchio più grande mai lanciato nello spazio.

Dopo il dispiegamento completo dell’8 gennaio, la NASA ha dichiarato che tutti gli schieramenti significativi sono stati completati.

“Sono così orgoglioso del team, che copre continenti e decenni, che ha ottenuto questo risultato unico nel suo genere”, ha affermato Thomas Zurbuchen, amministratore associato per la direzione della missione scientifica presso la sede della NASA a Washington. “Il successo dell’implementazione di Webb esemplifica il meglio di ciò che la NASA ha da offrire: la volontà di tentare cose audaci e stimolanti in nome di scoperte ancora sconosciute”.

Correlato: È iniziata la missione del James Webb Space Telescope

Webb è il più grande telescopio mai lanciato nello spazio e si prevede che ci permetterà di guardare indietro di oltre 13,5 miliardi di anni alle galassie e ai mondi lontani con una risoluzione molto più elevata che mai.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Il prossimo traguardo importante sarà che il telescopio esegua un’accensione del motore per posizionarsi nel punto di Lagrange L2. Nei prossimi sei mesi, il telescopio Webb sarà commissionato e calibrato prima di iniziare le operazioni scientifiche.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Articoli più letti