16.5 C
Rome
mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeAttualitàSarà Hayley Arceneaux il secondo membro del volo orbitale turistico di SpaceX

Sarà Hayley Arceneaux il secondo membro del volo orbitale turistico di SpaceX

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

Annunciato il secondo membro del volo spaziale turistico di SpaceX. Si tratta di Hayley Arceneaux, una ragazza di 29 anni che avrà il privilegio di prendere parte a SpaceX inspiration4, la missione orbitale civile. La giovane Hayley sarà la prima persona con protesi alle gambe a partecipare a una simile esplorazione spaziale.

Hayley, come racconta Theverge.com, infatti, è una sopravvissuta al cancro. La giovane è destinata a diventare uno dei primi turisti spaziali a prendere parte a una missione composta totalmente da civili. Hayley sarà anche la più giovane astronauta statunitense.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

SpaceX: chi è Hayley Arceneaux

A causa del cancro di cui ha sofferto da bambina, Hayley Arceneaux porta delle protesi d’acciaio all’interno della gamba sinistra. Un elemento che, fino a poco tempo fa, le avrebbe precluso la possibilità di andare nello spazio. Il suo benefattore è stato un giovane miliardario americano, Jared Isaacman, il quale ha deciso di pagare il biglietto per la giovane.

Il volo si svolgerà con una capsula Dragon, che sarà lanciata da un razzo Falcon 9, che accoglierà a bordo oltre a Jared, altri tre turisti spaziali. Hayley è una dei fortunati che prenderà parte a questo storico evento.

Hayley Arcenaux era ancora una bambina quando dovette combattere contro il tumore che minava la sua salute. La piccola venne curata presso il St. Jude Pediatric Hospital di Memphis (Tennessee). L’ospedale in questione è una realtà sanitaria rinomata nel curare le malattie dei bambini. Con questa missione spaziale, Jared Isaacman spera di raccogliere fondi opportuni per aiutare i bimbi in difficoltà. Il miliardario si augura di poter maturare una determinata quantità di fondi, pari a duecento milioni di dollari.

Le dichiarazioni di Hayley

Un’entusiasta Hayley Arceneaux ha raccontato di quando è stata contattata per la missione SpaceX. La ragazza, che ora lavora come assistente medico presso lo stesso ospedale in cui fu curata da piccina, ha dichiarato: “Ho ricevuto una telefonata a sorpresa all’inizio di gennaio e mi hanno spiegato l’idea della missione, e fondamentalmente mi è stato chiesto: ‘Hai voglia di andare nello Spazio?’ e ho detto subito: ‘Sì, assolutamente'”.

Sempre da bambina, Hayley ebbe modo di visitare la stazione della NASA a Houston (Texas) e come parecchi ex bimbi della sua generazione, anche lei sognava di diventare astronauta un giorno.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Hayley Arceneaux ha proseguito: “Volevo essere un’astronauta. Ma poi, qualche mese dopo, mi è stato diagnosticato il cancro e questa cosa ha davvero cambiato il mio mondo” e poi ancora: “Fino ad ora, gli astronauti dovevano essere perfetti dal punto di vista fisico. E io non appartengo a questa categoria a causa delle operazioni che ho dovuto fare alla gamba. E una delle cose per cui sono così entusiasta di questa missione è che apre i viaggi nello spazio per tutti”.

La 29enne ha sottolineato il suo orgoglio con queste parole: “Essere la più giovane donna americana nello spazio è un grande onore, ma onestamente quello che mi piace di più è essere la prima sopravvissuta al cancro pediatrico a andare nello spazio, per quello che può significare per i bambini che sono ancora in cura. Vorrei incoraggiare i miei pazienti ad avere grandi sogni e non porre limiti a se stessi. E spero davvero di mostrare loro che tutto è possibile”.

Gli altri due membri della missione

Gli altri due partecipanti alla missione SpaceX saranno annunciati il mese prossimo. Conosciamo, tuttavia, già alcune informazioni sul loro conto. Il primo è un benefattore del St. Jude, estratto a caso. L’altro fortunato, selezionato opportunamente da una giuria, è un tipo molto ambizioso, che sogna di creare un’azienda volta a “cambiare il mondo”.

Certo è che la missione orbitale di SpaceX non sarà una passeggiata come si potrebbe erroneamente pensare: i turisti selezionati dovranno affrontare un duro addestramento prima di essere lanciati in orbita.

Quando inizierà la missione?

La missione SpaceX inspiration4 è prevista per la fine di quest’anno e dovrebbe durare diversi giorni; il numero preciso ancora non è dato saperlo. I fortunati avranno l’opportunità di volare su un’orbita terreste “bassa” facendo un giro completo sopra il nostro Pianeta ogni novanta minuti.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

A fine missione la capsula Dragon rientrerà nell’atmosfera per procedere all’ammaraggio al largo della costa della Florida, atto che farà calare il sipario sulla missione.

La capsula in questione è lo stesso modello di quella utilizzata da SpaceX per lanciare gli astronauti verso la Stazione Spaziale Internazionale.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Articoli più letti