Google chiuderà account Gmail inattivi, ecco quando

Il gigante tecnologico Google si prepara per una vasta azione di bonifica, mirata a eliminare account di posta elettronica inattivi su Gmail

Indice

(Adnkronos) – Il gigante tecnologico Google si prepara per una vasta azione di bonifica, mirata a eliminare account di posta elettronica inattivi su Gmail. Questo passo importante segue un annuncio fatto dall’azienda lo scorso maggio, stabilendo che a partire dal 1° dicembre 2023 verranno rimossi tutti gli account Gmail che non hanno registrato attività per due anni.

L’attività di un account non è limitata solo all’invio di email. Anche azioni come leggere messaggi, accedere a Google Drive, usare YouTube, o condividere foto tramite Google Foto, contano come attività. L’intento principale di questa decisione è eliminare indirizzi email e nomi utente inutilizzati, che erano associati ad altri servizi Google.

Questa misura influirà esclusivamente sugli account personali, escludendo quelli affiliati a enti aziendali, istituzioni educative o impiegatori. Inoltre, gli account utilizzati per acquisti su Google Play Store o quelli associati a carte regalo digitali con credito residuo non saranno soggetti a questa disattivazione.

Dal 1° dicembre 2023, Google inizierà la cancellazione di tutti i contenuti e dati relativi agli account giudicati inattivi. Questo non si limiterà alle email, ma si estenderà a tutti i file collegati all’account. Google assicura che, prima di procedere con queste eliminazioni, invierà notifiche sia agli account primari sia a quelli secondari, qualora esistano.

La dichiarazione ufficiale di Google chiarisce: “In base alle nostre politiche, ci riserviamo il diritto di rimuovere i tuoi dati se il tuo account rimane inattivo per un periodo di due anni. Seguendo queste linee guida, gli account inattivi saranno eliminati entro il 1° dicembre 2023”. —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Articoli più letti

Related articles