Gli scarafaggi sono sopravvissuti ai dinosauri, ci saranno anche dopo di noi

Come fecero a sopravvivere i piccoli scarafaggi quando tanti animali enormi si estinsero?

0
670

Quando l’asteroide conosciuta come il asteroide di Chicxulub precipitò dallo spazio e colpì la Terra 66 milioni di anni fa, gli scarafaggi erano già ben diffusi sul nostro pianeta.

L’impatto provocò un enorme terremoto e gli scienziati pensano che abbia innescato eruzioni vulcaniche a migliaia di chilometri dal sito dell’impatto. Tre quarti delle piante e degli animali sulla Terra morirono, inclusa la maggior parte dei dinosauri, ad eccezione di alcune specie che furono gli antenati degli uccelli odierni.

Come fecero a sopravvivere i piccoli scarafaggi quando tanti animali enormi si estinsero? Abbiamo scoperto che gli scarafaggi erano ben attrezzati per sopravvivere a una catastrofe del genere.

Se hai mai visto uno scarafaggio, probabilmente avrai notato che i loro corpi sono molto piatti. Questo non è un incidente. Gli insetti così piatti possono schiacciarsi in luoghi più stretti. Ciò consente loro di nascondersi praticamente ovunque e potrebbe averli aiutati a sopravvivere all’impatto di Chicxulub.

Quando la meteora colpì, le temperature sulla superficie terrestre salirono alle stelle. Molti animali non poterono sfuggire al calore, agli incendi e al fumo ma gli scarafaggi riuscirono a rifugiarsi in minuscole fessure del terreno, dove trovarono un’eccellente protezione dal calore.

L’impatto della meteora provocò una cascata di effetti collaterali. Sollevò così tanta polvere che il cielo si oscurò. Quando il Sole si attenuò, le temperature precipitarono e tutto il mondo si ritrovò avvolto da un buio inverno. Con poca luce solare, le piante sopravvissute faticarono a crescere e molti altri organismi che si nutrivano di quelle piante soffrirono la fame.

Non gli scarafaggi, però. A differenza di alcuni insetti che preferiscono nutrirsi di una pianta specifica, gli scarafaggi sono spazzini onnivori. Ciò significa che possono mangiare la maggior parte degli alimenti che provengono da animali o piante. L’adattabilità alimentare permise agli scarafaggi di sopravvivere a tempi di magra dall’estinzione di Chicxulub e altri disastri naturali.



Un’altra caratteristica utile è che gli scarafaggi depongono le uova in piccole custodie protettive. Queste confezioni di uova sembrano fagioli secchi e sono chiamati oothecae, che significa “casse per uova”.

Come le custodie dei telefoni, le ooteche sono dure e proteggono il loro contenuto da danni fisici e altre minacce, come inondazioni e siccità. Alcuni scarafaggi potrebbero aver trascorso i primi tempi dopo la catastrofe di Chicxulub comodamente in attesa nelle loro ooteche.

Gli scarafaggi moderni sono piccoli sopravvissuti che possono vivere praticamente ovunque sulla terraferma, dal caldo dei tropici ad alcune delle parti più fredde del globo. Gli scienziati stimano che ci siano oltre 4.000 specie di scarafaggi.

Ad una manciata di queste specie piace vivere con gli esseri umani e diventarne parassiti. Una volta che gli scarafaggi si sono stabiliti in un edificio, è difficile liberare ogni piccola fessura da questi insetti e dalle loro ooteche. Quando un gran numero di scarafaggi è presente in luoghi non igienici, possono diffondere malattie. La più grande minaccia che rappresentano per la salute umana proviene dagli allergeni che producono che possono scatenare attacchi di asma e reazioni allergiche in alcune persone.

Gli scarafaggi sono difficili da gestire perché possono resistere a molti insetticidi chimici e perché hanno le stesse capacità che hanno aiutato i loro antenati a sopravvivere a molti dinosauri. Tuttavia, gli scarafaggi sono molto più di un parassita da controllare. I ricercatori studiano gli scarafaggi per capire come si muovono e come sono progettati i loro corpi per ottenere idee per costruire robot migliori e più resistenti.

In generale, gli insetti sono oggi utili ispirazioni a sei zampe. Gli scarafaggi sono già sopravvissuti ai dinosauri, Se un altro asteroide, o una qualsiasi altra catastrofe globale, colpisse la Terra, molto probabilmente loro resisterebbero più facilmente di noi umani.La conversazione

2