12 C
Rome
sabato, Dicembre 3, 2022
HomeTecnologiaIl Giappone ha testato nello spazio un motore a detonazione rotante

Il Giappone ha testato nello spazio un motore a detonazione rotante

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

L’agenzia spaziale giapponese JAXA ha annunciato di aver dimostrato con successo il funzionamento nello spazio di un “motore a detonazione rotante” nello spazio, il primo al mondo.

Tale motore utilizza una serie di esplosioni controllate che viaggiano intorno a un canale circolare alla sua base. Il risultato è un’enorme quantità di spinta proveniente da un motore molto più piccolo che utilizza molto meno carburante, un potenziale punto di svolta per l’esplorazione dello spazio profondo, secondo JAXA.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

È uno sforzo redditizio e il Giappone non è l’unico paese a perseguire l’idea. I ricercatori negli Stati Uniti stanno testando la tecnologia per rendere i razzi sia più leggeri che più rispettosi dell’ambiente.

Il test del motore a detonazione rotante

Il 27 luglio, JAXA ha lanciato un razzo sonda di 30 metri dal Centro spaziale di Uchinoura per testare un paio di sistemi di propulsione futuristici a un’altitudine di circa 200 chilometri.

Dopo aver recuperato il razzo dall’oceano, gli ingegneri della JAXA hanno esaminato attentamente i dati e hanno scoperto che il loro esperimento è stato un successo.

Dopo la separazione del primo stadio, il razzo ha dato il via alle dimostrazioni di prova, facendo funzionare il motore a detonazione rotante per sei secondi, mentre un secondo “motore a detonazione a impulsi” – un sistema non dissimile che utilizza onde di detonazione per bruciare carburante e ossidante – ha funzionato per due secondi su tre occasioni.

Il motore a detonazione rotante ha prodotto circa 500 Newton di spinta, solo una frazione di ciò di cui sono capaci i motori a razzo convenzionali.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Secondo l’agenzia, tuttavia, il loro test nello spazio è la prova che i motori a detonazione rotanti potrebbero davvero permetterci di viaggiare nello spazio profondo utilizzando una frazione del carburante e del peso.

Fonte: JAXA

Articoli più letti