Una nuova fotocamera delle dimensioni di un granello di sale

Assistere all'evoluzione della fotocamera è stato, ed è tuttora, un viaggio entusiasmante. Con i nuovi modelli che escono ogni anno, abbiamo visto le vecchie fotocamere ingombranti ridursi a versioni sempre più piccole

0
1119

Assistere all’evoluzione della fotocamera è stato, ed è tuttora, un viaggio entusiasmante. Con i nuovi modelli che escono ogni anno, abbiamo visto le vecchie fotocamere ingombranti ridursi a versioni sempre più piccole. E mentre le microcamere sono considerate opere d’arte, quasi sempre non hanno molto talento nella composizione rispetto ai loro colleghi portatili professionali. 

I ricercatori dell’Università di Princeton e dell’Università di Washington non sono d’accordo; il team ha annunciato di aver creato con successo una fotocamera ultracompatta delle dimensioni di un granello di sale grosso, in uno studio pubblicato su Nature Communications. Inoltre, la fotocamera è in grado di acquisire immagini nitide e a colori in grado di competere con le impostazioni degli obiettivi della fotocamera convenzionale che sono 500.000 volte più grandi.

Un’esperienza nuova di zecca da una piccola prospettiva

Cosa c’è di nuovo? Le fotocamere normali utilizzano una serie di vetro curvo o plastica nelle lenti per mettere a fuoco la luce quando si scattano fotografie. La nuova microcamera creata dal team ha un nuovo sistema ottico dotato di una tecnologia chiamata metasuperficie che può essere prodotta come un chip per computer, secondo un comunicato stampa della Princeton University.

2