Scoperto fossile di drago marino di 180 milioni di anni fa

I resti di un mostruoso "drago marino" lungo 10 metri che nuotava nei mari circa 180 milioni di anni fa sono stati portati alla luce in una riserva naturale in Inghilterra

0
14026
Indice

I resti di un mostruoso “drago marino” lungo 10 metri che nuotava nei mari circa 180 milioni di anni fa sono stati portati alla luce in una riserva naturale in Inghilterra. Il colosso è il fossile più grande e completo del suo genere mai scoperto nel Regno Unito.

“È una scoperta davvero senza precedenti e una delle più grandi scoperte nella storia paleontologica britannica”, ha affermato in una nota il capo degli scavi Dean Lomax, paleontologo e scienziato in visita presso l’Università di Manchester.

Sebbene molti di questi ittiosauri siano stati trovati nel Regno Unito, nessuno è grande come l’attuale scoperta.

Gli ittiosauri sono un ordine estinto, un grande gruppo di rettili marini che si sono evoluti nel periodo Triassico circa 250 milioni di anni fa e sono scomparsi dalla documentazione fossile 90 milioni di anni fa, nel tardo Cretaceo. Avevano il muso lungo e sembravano simili ai delfini dei giorni nostri.

Il fossile di drago marino appena scoperto, apparteneva a una grande specie di ittiosauro chiamato Temnodontosaurus trigonodon: la prima volta che questa specie è apparsa nel Regno Unito Joe Davis, un team leader di conservazione per il Leicestershire e Rutland Wildlife Trust, ha trovato il drago marino nella riserva naturale di Rutland Water in le East Midlands nel gennaio 2021, secondo la dichiarazione.



1641897139 archeologia scoperto fossile drago marino vecchio di 180 mln di anni ft 2 500

Davis stava camminando attraverso una laguna prosciugata con Paul Trevor, che lavora alla riserva per il fondo, quando ha visto quelli che sembravano essere tubi di argilla che spuntavano dal fango e ha osservato che sembravano vertebre. Davis conosceva le ossa delle creature marine, avendo precedentemente trovato scheletri di balene e delfini mentre lavorava alle Ebridi, una serie di isole al largo della Scozia nord-occidentale.

“Abbiamo seguito quella che sembrava indiscutibilmente una spina dorsale e Paul Trevor ha scoperto qualcosa più avanti che avrebbe potuto essere una mascella”, ha detto Davis. “Non potevamo crederci”.

Gli archeologi hanno scavato il fossile di drago marino tra agosto e settembre nel 2021. La scoperta sarà presentata in una serie televisiva britannica chiamata “Digging for Britain”, che andrà in onda nel Regno Unito su BBC Two.

Gli archeologi stanno ancora studiando e conservando il fossile di ittiosauro e gli articoli scientifici sulla scoperta saranno pubblicati in futuro, secondo la dichiarazione.

2