13.3 C
Rome
martedì, Dicembre 6, 2022
HomePaleontologiaScoperti resti di una specie di dinosauro molto rara

Scoperti resti di una specie di dinosauro molto rara

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

I resti di una specie di dinosauro sdentato e bipede vissuta circa 70 milioni di anni fa sono stati scoperti in Brasile, hanno affermato i ricercatori, definendola una scoperta “molto rara”.

Il fossile di Berthasaura leopoldinae un piccolo dinosauro

Il piccolo dinosauro, che misurava circa un metro (tre piedi) di lunghezza e 80 centimetri (due piedi e mezzo), è un teropode, un gruppo i cui membri erano ritenuti quasi tutti carnivori.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Ma stranamente, la nuova specie, soprannominata Berthasaura leopoldinae, ha una bocca simile a un becco senza denti.

“È stata una vera sorpresa”, hanno detto i paleontologi che hanno effettuato la scoperta in una dichiarazione rilasciata dal Museo Nazionale del Brasile.

La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Nature, definendo la scoperta “uno dei dinosauri più completi trovati dal periodo Cretaceo in Brasile”.

“La parte sdentata solleva dubbi su quale tipo di dieta avesse questo animale”, ha affermato il ricercatore Geovane Alves Souza, uno degli autori dello studio.

“Non significa necessariamente che non mangiasse carne, però. Molti uccelli, come falchi e poiane, mangiano carne con il becco. Molto probabilmente, era un onnivoro che viveva in un ambiente inospitale dove doveva mangiare qualunque cosa”.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---
Fossile di Berthasaura leopoldinae
Fossile di Berthasaura leopoldinae

Lo scheletro fossile è stato trovato lungo una strada rurale nello stato meridionale del Paranà.

L’analisi ha rivelato che si trattava di una specie completamente nuova vissuta tra 70 milioni e 80 milioni di anni fa.

La specie prende il nome da Bertha Lutz, una venerata scienziata e femminista brasiliana morta nel 1976, e da Maria Leopoldina, imperatrice brasiliana del XIX secolo, patrona delle scienze.

Articoli più letti