Energia, Urso: “La nostra indipendenza passa il nucleare”

Indice

(Adnkronos) – "Dobbiamo assolutamente riaprire la strada alle nostre imprese verso il nucleare: è una condizione necessaria per l'indipendenza energetica. Le nuove generazioni sono pienamente consapevoli sull'utilizzo del nucleare e di come lo Stato debba agire sul modello delle imprese, ossia con obiettivi a lungo termine. Lo Stato deve programmare fino al 2030 e al 2050, al di là dei governi che ci saranno, ci vuole una strada condivisa e ultradecennale. L'Europa è circondata da guerre, i mondo è cambiato e serve un'indipendenza energetica”. Lo ha dichiarato Alfredo Urso, ministro delle Imprese e del Made in Italy, dal palco del Chiostro del Bramante a Roma, intervenendo ieri all’evento organizzato per celebrare il 140esimo anniversario dall’avvio delle attività Edison. Urso ha inoltre voluto sottolineare che ha in programma un incontro a Parigi a gennaio con gli omologhi francese e tedesco per studiare un piano comune verso l’indipendenza energetica europea. Il ministro ha anche parlato degli investimenti previsti per il prossimo biennio: “Le risorse del Pnrr andranno in buona misura a sostegno dell'ammodernamento delle nostre imprese. Questo ci consentirà di implementare gli strumenti del nostro ministero finanziato esclusivamente con risorse nazionali, che insieme a quelle europee ci permetteranno nei prossimi 2 anni di allocare circa 12 miliardi di euro per la transizione energetica” ha concluso. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Più letti nella settimana

Ricerca della vita aliena: in arrivo nuove straordinarie tecnologie

Per più di 60 anni, i ricercatori hanno cercato...

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Missioni Apollo: come osservare i siti di allunaggio

Le missioni Apollo hanno avuto un incredibile successo e...

Scoperte 21 probabili stelle di neutroni in orbita attorno a stelle simili al Sole

La maggior parte delle stelle nel nostro Universo si...

Rapporto Limits to Growth: il 2030 segnerà il declino della civiltà

Limits to Growth è tanto impressionante quanto intimidatorio. Tutti i risultati per il nostro futuro prevedono un declino della nostra civiltà entro i prossimi 20 anni

In Tendenza

BYD Dolphin Stile, Prestazioni e Sostenibilità in un’Auto Elettrica Compatta

Introduzione Nell'era moderna, la sostenibilità non è solo una scelta,...

Marte ha avuto un passato freddo e ghiacciato

La questione se Marte abbia mai ospitato la vita...

5 trucchi per crescere su Instagram nel 2024

I social sono il presente e il futuro della...

Bosone di Higgs: il Modello Standard resiste

Una nuova ricerca ha confermato le previsioni del Modello...

Archimede, specchi ustori o palle incendiarie?

Poiché Archimede riuscì realmente a incendiare le navi romane perfezionando armi da getto in grado di lanciare sostanze incendiarie, si è sostenuto che alla base della leggenda degli specchi ustori vi sia un'errata traduzione di una voce greca, che si sarebbe riferita a "sostanze incendiarie" e sarebbe stata interpretata erroneamente come "specchi ustori"

New Horizons: lo spazio profondo è davvero completamente buio

Quattro anni fa, gli astronomi hanno avuto una spettacolare...

Vacanze Sarde: le migliori cose da fare e da vedere a Olbia

Quando si pensa alle vacanze estive, difficilmente non si...

Articoli correlati

Popular Categories