13.7 C
Rome
mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeAlimentazione e SaluteIl boom della cucina messicana: non solo tacos e guacamole!

Il boom della cucina messicana: non solo tacos e guacamole!

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

Perché la cucina messicana è così popolare? Nonostante sia apprezzata soprattutto negli Stati Uniti, anche gli italiani stanno cominciando ad amarla da quando hanno cominciato a capire che non è solo tacos e guacamole, ma molto di più. Non a caso, l’UNESCO, l’ha dichiarata “Patrimonio Immateriale dell’Umanità”!

Cucina messicana, tra le più apprezzate al mondo

Uno dei più grandi piaceri della vita è il cibo, un buon pasto è l’occasione per assaporare ingredienti meravigliosi. Molti paesi hanno sviluppato nel tempo molte tradizioni culinarie degne e affascinanti: il Messico, tra le nazioni più grandi del Nord America, è uno di questi posti.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Essendo uno dei piaceri della vita, molti fattori concorrono a fare la cucina. Curiosando su diverse regioni, è facile rendersi conto che la cucina messicana è molto diversificata, oltre al fatto che si avvale di ingredienti freschi e di un ricco assortimento di profumatissime spezie. Per creare qualcosa da assaporare fin dal primo morso, è qui che i cibi della Spagna incontrano le tecniche e gli ingredienti del Nuovo Mondo e lavorano insieme.

I piatti messicani offrono ingredienti da acquolina in bocca

Con un sacco di buon terreno, il Messico è un luogo molto fertile. Di conseguenza, si possono facilmente coltivare frutti e verdure deliziosi. Pomodori, avocado, mais e zucca sono i prodotti più presenti nel cibo messicano. Con l’utilizzo di ingredienti sani come questi, si basano e si creano molti piatti messicani.

Per creare entrambi i piatti principali e serviti anche in altri modi, gli ingredienti autoctoni che molti cuochi usano includono ciò che è noto come “huitlacoche” (o fungo del mais) e le amate foglie di cactus o nopal che hanno molto liquido e possono essere sminuzzate.

I platani che vengono serviti fritti e la yuca, così come le verdure selvatiche raccolte direttamente da molti orti, sono tra gli ortaggi più popolari e ampiamente utilizzati. Quindi non si tratta solo di gusto, ma anche di prodotti della terra molto salutari.

Influenza della cultura spagnola sulla cucina messicana

In questa parte del mondo, l’influenza della cultura spagnola è molto evidente. Quando gli spagnoli arrivarono in Messico portarono tecniche e ingredienti che sono ancora in uso, contribuendo a sviluppare forme autoctone di formaggio e prodotti lattiero-caseari come la panna acida.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Essendo molto simile alla feta, con l’aggiunta di  molti sapori, il “queso” è un ottimo esempio. Per quanto riguarda le proteine, gli spagnoli introdussero nel paese anche maiale, capra e polli come scelte popolari.

Autentica varietà e complessità del cibo messicano

I peperoncini portano spezie e calore. Le tortillas di mais e di grano forniscono un modo semplice per avvolgere le proteine, riempite anche con molti tipi di fagioli e altri ingredienti, facili da portare ovunque.

Diversi stufati ed erbe coltivate localmente vengono utilizzati con altri ingredienti di uso comune con grande complessità, così come molte varietà di pesce di fiume. Essendo oggi ampiamente apprezzata in tutto il mondo, il risultato è una straordinaria cucina di livello mondiale.

Conosciamo tutti i piatti messicani più famosi come enchiladas, tacos, fajitas o burritos. Tuttavia, la varietà di piatti della cucina messicana è molto più ampia. Questi sono i più famosi.

  • Enchiladas: questo piatto della cucina messicana è simile ai tacos, ma si differenzia perché contiene tanto formaggio ed è molto più piccante. A seconda della regione, troverete diversi modi per prepararli, ma sono principalmente cotti al forno.
  • Fajitas: per fare le autentiche fajitas messicane, la carne viene preparata in salsa di pomodoro, che viene arrotolata in una tortilla di mais o di grano. Vengono accompagnate da una salsa piccante, e sono senza dubbio le protagoniste indiscusse della cucina messicana.
  • Burrito: simile ai due piatti tipici del Messico che abbiamo nominato sopra, i burritos sono ripieni di roast beef e verdure. Vengono anche serviti in una tortilla di mais e vengono aggiunti fagioli fritti.
  • Tacos: frittelle di mais ripiene di carne, peperoncini rossi, gialli e verdi, con cipolla e pomodoro. La carne può essere di pollo o di manzo, senza dubbio uno dei piatti più tipici del Messico conosciuti a livello internazionale.
  • Pozoles: in Messico la zuppa si mangia anche come piatto unico. Il Pozole, infatti, è una zuppa di pollo o maiale, il cui ingrediente principale è il mais di cacahuazintle. Ne esistono varietà bianche, rosse e verdi, a seconda della regione, ed è uno dei piatti più particolari.
  • Empanadas: sebbene siano tradizionali in tutta l’America Latina, le empanadas messicane si differenziano per le loro diverse varietà. A seconda della regione, puoi provarle di pesce e frutti di mare, patate, carne e in versione dolce.
  • Totopos: questo gustoso piatto tipico messicano, nel resto del mondo è conosciuto come nachos. Sono tortillas di mais o di frumento di forma triangolare, che vengono servite fritte con abbondante formaggio. Farciti con jalapeños e diverse varietà di peperoncino, insieme a pomodoro tritato e peperone verde.
  • Quesadillas: come suggerisce il nome, l’ingrediente principale di questo piatto che si può mangiare in Messico è il queso – formaggio. Le quesadillas si preparano alla griglia: su una tortilla di mais o di frumento vengono adagiati vari ingredienti e tanto formaggio, poi ricoperti con un’altra frittella.
  • Gamberetti Aguachile: per preparare questo piatto della cucina messicana vengono utilizzati gamberi della regione di Sinaloa, cetrioli, coriandolo, peperoncino tritato, succo di limone, cipolla, sale e pepe.
  • Huarache: uno dei piatti messicani meno conosciuti, il cui nome deriva dalla sua forma, che ricorda i sandali tipici degli indiani messicani. Per la sua preparazione vengono utilizzati pollo, fagioli, formaggio fresco, lattuga e diversi tipi di salsa.
  • Banderillas: spiedini di salsiccia impanati e fritti nell’olio. Vengono di solito serviti come antipasto, con abbondante salsa piccante, presso le bancarelle di strada.
  • Tamales: un piatto a base di stufato di pollo e maiale, che viene avvolto in una massa di mais. Si presenta come una specie di piccolo pacchetto avvolto in un nastro di rafia, farcito con il gustoso spezzatino.

I Formaggi

La cucina messicana comprende anche un’eccellente qualità di formaggi, come l’Oaxaca o il formaggio a pasta filata, che è un tipo bianco semiduro utilizzato per la fusione. Il Panela è un altro tipo di formaggio molto popolare nel paese. Il suo aspetto ricorda la ricotta o la feta e si usa per accompagnare tacos, burritos, insalate o peperoncini.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Oltre ai primi piatti principali, ci sono anche un’enorme varietà di peperoncini e salse messicane. Tutto questo senza dimenticare i dolci, come i Baci al Cocco, i Muéganos, le caramelle alla guava, o le sue famose Tequilas e Mezcales.

Il Messico offre uno dei viaggi più intensi, non solo in termini di bellezze naturali e paesaggistiche ma anche in termini di cibi dal sapore unico. Ogni piatto della cucina messicana lascerà un ricordo indimenticabile, in chi visita il paese.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Articoli più letti