Bere molta acqua è utile per la perdita di peso?

Si dice che per perdere peso sia necessario bere molta acqua: alcuni consigli su Internet spiegano che la quantità da ingerire sia pari a un gallone al giorno. Sarà vero?

0
224
lievito di birra
Bere molta acqua è utile per la perdita di peso?

Spesso, coloro che cercano di perdere peso, non disdegnano consigli sul web. Alcuni siti consigliano che per una corretta dieta sia necessario bere molta acqua, pari a circa 4,5 litri al giorno.

La spiegazione di ciò troverebbe conferma nel fatto che l’acqua aiuti perdere le calorie e a ridurre la sensazione di fame, contibuendo di conseguenza alla perdita di peso. Sicuramente molti di noi, desiderosi di un fisico più snello, vorremmo che una simile affermazione fosse veritiera, ma purtroppo la cosa non è così semplice. 

L’acqua aiuta davvero a bruciare le calorie?

Un piccolo studio, condotto su 14 giovani adulti, ha scoperto che bere 500 ml di acqua aumenta il dispendio energetico a riposo (la quantità di calorie che il nostro corpo brucia prima dell’esercizio) di circa il 24%. Anche se può sembrare fantastico, l’effetto è durato solo un’ora. E questo non si tradurrebbe affatto in una grande differenza. 

Un adulto medio di 70 kg consumerebbe solo 20 calorie in più (un quarto di biscotto) per ogni 500 ml di acqua bevuta. Un altro studio condotto su otto giovani adulti ha riscontrato un aumento del dispendio energetico solo quando l’acqua era fredda come il frigorifero, segnalando un aumento molto modesto del 4% delle calorie bruciate.

Ciò può essere dovuto al fatto che il corpo ha bisogno di utilizzare più energia per portare l’acqua alla temperatura corporea o perché richiede più energia affinché il corpo filtri l’aumento del volume di liquidi attraverso i reni. E ancora una volta, questo effetto è stato osservato solo per circa un’ora.



Quindi, anche se scientificamente potrebbe essere possibile, l’effettivo aumento netto delle calorie bruciate è minimo. Come spiega Science Alert tramite un esempio, anche bevendo 1,5 litri di acqua in più al giorno, si risparmierebbero meno calorie di quelle che si otterrebbero con una fetta di pane. Vale anche la pena notare che tutta questa ricerca è stata condotta su giovani adulti sani. Sono necessarie ulteriori ricerche per vedere se questo effetto si osserva anche in altri gruppi (come gli adulti di mezza età e gli anziani).

L’appetito non vien bevendo?

Affermare che bevendo si possa perdere appetito potrebbe sembrare inizialmente sensato, poiché lo stomaco è almeno parzialmente pieno d’acqua e c’è meno spazio per il cibo, quindi si finisce per mangiare di meno. Numerosi studi lo supportano, in particolare quelli condotti su adulti di mezza età e anziani.

Questo è anche un motivo per cui si consiglia alle persone che non stanno bene o che hanno scarso appetito di non bere prima di mangiare poiché ciò potrebbe portare a mangiare poco.

Ma per le persone che cercano di perdere peso, la scienza è un po’ meno semplice. Uno studio ha dimostrato che gli adulti di mezza età e gli anziani hanno perso 2 kg in un periodo di 12 settimane quando hanno bevuto acqua prima dei pasti rispetto alle persone che non hanno bevuto acqua durante i pasti.

I partecipanti più giovani (di età compresa tra 21 e 35 anni) non hanno invece perso peso, indipendentemente dal fatto che avessero bevuto o meno acqua prima del pasto. Ma dal momento che lo studio non ha utilizzato il blinding (termine che significa “cecità” rispetto al gruppo in cui si è stati assegnati, ovvero, dove le informazioni che potrebbero influenzare i partecipanti vengono tenute nascoste fino al termine dell’esperimento), significa che i partecipanti potrebbero essere diventati consapevoli del motivo per cui stavano bevendo acqua prima del pasto.

Ciò potrebbe aver portato alcuni partecipanti a modificare intenzionalmente quanto mangiavano nella speranza che ciò potesse aumentare i loro cambiamenti nel perdere peso. Tuttavia, questo non spiega perché l’effetto non è stato osservato nei giovani adulti, quindi sarà importante per gli studi futuri indagare sul perché. 

2