Apple Vision Pro – Ufficiale la data di lancio

Apple ha finalmente annunciato che il suo headset Vision Pro sarà disponibile per la spedizione negli Stati Uniti a partire dal 2 febbraio. I pre-ordini inizieranno il 19 gennaio alle 8 del mattino, ora dell'Est (ET)

0
115
Apple Vision Pro - Ufficiale la data di lancio
Apple Vision Pro - Ufficiale la data di lancio

(Adnkronos) – Apple ha finalmente annunciato che il suo headset Vision Pro sarà disponibile per la spedizione negli Stati Uniti a partire dal 2 febbraio. I pre-ordini inizieranno il 19 gennaio alle 8 del mattino, ora dell’Est (ET).

Apple ha presentato per la prima volta l’headset Vision Pro durante la Worldwide Developer Conference dello scorso giugno. Il Vision Pro da 3.499 dollari offre un display 4K per ogni occhio e permette di passare dalla realtà aumentata (AR) alla realtà virtuale (VR) utilizzando una manopola situata sul lato dell’headset.

vision pro2

È alimentato da un setup a doppio chip che include il chip M2 di Apple e il nuovo chip R1, dedicato al processamento dei dati provenienti da sensori integrati, telecamere e microfoni.

Gli utenti possono anche navigare nell’interfaccia senza un controller, poiché il dispositivo supporta il tracciamento degli occhi, della testa e delle mani. Apple ha principalmente mostrato il dispositivo come un modo per interagire con app familiari, come FaceTime, Foto e Film, oltre che per visualizzare video spaziali registrati con l’iPhone 15 Pro.

L’azienda afferma che gli utenti potranno accedere a oltre 150 titoli 3D tramite l’app Apple TV. Queste integrazioni sono possibili perché l’headset esegue visionOS, il nuovo sistema operativo di Apple, che l’azienda afferma funzionerà con la maggior parte delle app per iPhone e iPad senza richiedere alcun lavoro aggiuntivo da parte degli sviluppatori.



Intanto con lo spot “Get Ready“, Apple è riuscita nuovamente a generare un attesa spasmodica nei fan della mela di tutto il mondo.

A questo proposito si è espresso anche Ming-Chi Kuo, il noto analista di TF Securities International, secondo il quale l’intenso entusiasmo e l’attesa crescente per il lancio del Vision Pro potrebbero portare ad un rapido esaurimento delle scorte disponibili.

Questo, a sua volta, potrebbe causare ritardi nelle consegne subito dopo l’inizio dei preordini o non appena il prodotto verrà messo in vendita, anche perchè Apple non sembra aver disposto una linea di produzione simile a quella in uso per l’iPhone.

Per gli appassionati italiani sfortunatamente ancora non è stata ufficializzata alcuna data.

Dalle demo dell’headset, il Vision Pro sembra offrire qualcosa di veramente nuovo, un’esperienza piuttosto immersiva e unica. L’unico interrogativo rimane se questa innovazione sarà sufficiente a convincere gli utenti ad acquistare il dispositivo al prezzo di 3.499 dollari.

—tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

2