Antartide: vasta rete fluviale nascosta sotto il ghiaccio

La sorprendente scoperta di un fiume lungo 460 chilometri sotto la calotta glaciale antartica potrebbe accelerare lo scioglimento del ghiaccio mentre il pianeta si riscalda

160
Antartide: vasta rete fluviale nascosta sotto il ghiaccio
Antartide: vasta rete fluviale nascosta sotto il ghiaccio

La sorprendente scoperta di un fiume lungo 460 chilometri sotto la calotta glaciale antartica potrebbe accelerare lo scioglimento del ghiaccio mentre il pianeta si riscalda. 

Mentre la scoperta ci offre una nuova prospettiva su come un Antartide in cambiamento può influenzare il pianeta, e ci ricorda anche quanto c’è ancora da imparare sul continente.

Interi sistemi interconnessi da vaste reti fluviali

I ricercatori dell’Imperial College London, dell’Università di Waterloo in Canada, dell’Università della Malesia Terengganu e dell’Università di Newcastle hanno fatto la scoperta.

Lo studio descrive come il fiume raccoglie l’acqua da un’area delle dimensioni di Germania e Francia combinate alla base della calotta glaciale antartica. Dimostrano che le fondamenta della calotta glaciale hanno un flusso d’acqua più attivo di quanto si credesse in precedenza e sostengono che ciò potrebbe renderla più vulnerabile ai cambiamenti climatici.

“Quando abbiamo scoperto per la prima volta i laghi sotto il ghiaccio antartico un paio di decenni fa, pensavamo che fossero isolati l’uno dall’altro. Ora stiamo iniziando a capire che ci sono interi sistemi laggiù, interconnessi da vaste reti fluviali, proprio come potrebbero essere se non c’erano migliaia di metri di ghiaccio su di loro”, ha affermato il professor Martin Siegert coautore dello studio in un comunicato stampa.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

“La regione in cui si basa questo studio contiene abbastanza ghiaccio per aumentare il livello del mare a livello globale di 4,3 metri. Quanto di questo ghiaccio si potrebbe sciogliere, e quanto velocemente, è legato al fatto di quanto sia scivolosa la base del ghiaccio. Il sistema fluviale appena scoperto potrebbe influenzare fortemente questo processo”, ha aggiunto Seigert.

I modelli idrologici della calotta glaciale e le misurazioni radar aviotrasportate hanno rivelato un sistema fluviale sotto il ghiaccio.

La scoperta è stata fatta combinando modelli idrologici della calotta glaciale e misurazioni radar aviotrasportate che consentono ai ricercatori di vedere sotto il ghiaccio. Il team si è concentrato su una regione poco studiata e in gran parte inaccessibile che contiene ghiaccio delle calotte glaciali dell’Antartide orientale e occidentale e si estende fino al Mare di Weddell.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

“Dalle misurazioni satellitari, sappiamo quali regioni dell’Antartide stanno perdendo ghiaccio e quanto, ma non sappiamo necessariamente perché. Questa scoperta potrebbe essere un anello mancante nei nostri modelli. Potremmo sottovalutare enormemente la velocità con cui il sistema si scioglierà non tenendo conto dell’influenza di questi sistemi fluviali”, ha spiegato la ricercatrice capo Dr. Christine Dow dell’Università di Waterloo.

Il nuovo studio sfata una precedente teoria secondo cui l’Antartide ha una piccola quantità d’acqua

Ci sono due modi principali in cui l’acqua può entrare sotto le calotte di ghiaccio. Un modo è attraverso lo scioglimento alla base causato dall’attrito mentre il ghiaccio si sposta sulla terra e dal calore intrinseco della Terra. Un altro modo è attraverso l’acqua di disgelo superficiale che scorre verso il basso attraverso crepacci profondi (moulins).

In Antartide, le estati sono troppo fredde per produrre quantità sufficienti di scioglimento superficiale per creare moulins. Si presumeva quindi che ciò indicasse che c’era solo una piccola quantità di acqua presente ai piedi delle calotte glaciali antartiche.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

L’ultima scoperta confuta questa teoria dimostrando che c’è abbastanza acqua dalla sola fusione basale per formare significativi sistemi fluviali sotto chilometri di ghiaccio spesso.

L’Antartico potrebbe dirigersi verso uno stato di rapida perdita di ghiaccio simile alla Groenlandia?

Ad esempio, le temperature estive future potrebbero aumentare al punto in cui la base della calotta glaciale viene raggiunta dallo scioglimento superficiale. Ciò potrebbe avere un impatto significativo sui sistemi fluviali e spingere l’Antartico in uno stato simile alla Groenlandia, dove la perdita di ghiaccio è più rapida.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Inoltre, potrebbero esserci circuiti di feedback che aumentano lo scioglimento del ghiaccio. Ad esempio, se il ghiaccio inizia a scorrere più rapidamente mentre l’acqua si accumula alla base, ciò aumenterà l’attrito mentre il ghiaccio viaggia su un terreno asciutto e potrebbe portare a un aumento dello scioglimento basale e della produzione di acqua.

Sono in corso ricerche future per saperne di più sull’impatto dell’Antartide sulla Terra.

Il team sta ora raccogliendo ulteriori informazioni dai sondaggi su questi nuovi sistemi sperano di adattare i loro modelli ad altre aree per capire meglio come un Antartide in cambiamento potrebbe influenzare il pianeta.

Fonte: Nature