Universo: perché è regolato da leggi che consentono la Vita?

Un'annosa questione che insegue l'uomo da quando ha iniziato ha interrogarsi sulla sua esistenza è quella di chiedersi perché L'universo è così com'è

0
390
Quanta materia esiste nell'universo?

Il perché dell’Universo che si manifesti in modo che la Vita sia un fenomeno che permea l’esistenza tutti gli esseri viventi, è una domanda che da sempre tiene aperto un dibattito che coinvolge scienziati e appassionati di tutto il mondo.

L’universo potrebbe smettere di espandersi molto presto

Universo: perché è così com’è?

Sembrerebbe un indovinello ma dietro una domanda apparentemente semplice, si celano risposte che spiegano la complessità dell’Universo.

Considerato che piccoli cambiamenti nelle leggi della Natura potrebbero alterare completamente l’aspetto dell’Universo, molte persone si chiedono perché quelle leggi siano così come sono. C’è chi, per trovare un senso a questo mistero, si rifugia in una religione basata su un Dio che sapeva cosa stava facendo e ha impostato tutto “proprio così” per permetterci di esistere.

Questa spiegazione potrebbe essere considerata come una versione di quello che viene spesso chiamato “design intelligente”. Ma una simile spiegazione non è del tutto soddisfacente. Non è poi così diverso dal dire “perché sì”. Quali altre spiegazioni ci sono?



Anche le spiegazioni scientifiche non sono convincenti. Una possibilità è che sia semplicemente una questione di fortuna: che quando ha avuto inizio l’Universo, le leggi della natura erano semplicemente quelle che sono tutt’oggi. In questo modo di pensare, è solo questione di fortuna. Altri risultati erano possibili, ma semplicemente non si sono verificati.

Esiste un altro approccio, che consiste nel negare che possano verificarsi piccoli cambiamenti nelle leggi della natura. Forse l’idea che potremmo cambiare la massa dell’elettrone senza cambiare nient’altro non è realmente una possibilità, il che significa che ci sono uno o più principi guida sconosciuti che costringono le cose ad essere come sono.

Quanta materia esiste nell'universo?

Per esplorare come questo approccio si adatti al pensiero scientifico moderno, cerchiamo di capire a che punto si trova la nostra attuale comprensione delle leggi della natura. Due grandi teorie rappresentano ciò che sappiamo: la teoria della relatività generale di Einstein che governa il cosmo e il modello standard della fisica delle particelle che governa i quanti.

Sebbene queste teorie abbiano molto successo, non rispondono a tutte le domande. Inoltre ci sono 20 parametri liberi (ad esempio la massa di alcune particelle subatomiche o l’intensità delle forze conosciute) che non possono essere previsti ma devono essere misurati e inseriti manualmente nella teoria.

I ricercatori ritengono che la nostra incapacità di prevedere questi parametri sia una situazione insoddisfacente e continuano a cercare di sviluppare teorie migliori che mostrino le connessioni tra loro. Forse in una teoria più completa troveremo le relazioni tra questi parametri in modo che se se ne conosce uno, gli altri saranno completamente determinati.

Se tali relazioni esistono e regolano l’Universo, è possibile che l’idea di modificare un parametro senza causare una cascata di altri cambiamenti sia impossibile. Seguendo questa catena di pensiero, potrebbe darsi che le leggi della natura come le vediamo siano quello che sono perché non esiste altra possibilità.

Sebbene questa idea non possa essere esclusa, non è ben considerata nella comunità scientifica, soprattutto perché la meccanica quantistica ci ha mostrato che il mondo subatomico è un mondo di probabilità, non di certezza. Nella meccanica quantistica molte cose sono possibili e il risultato è determinato solo quando viene eseguita una misurazione.

Un’altra spiegazione è che, prima del Big Bang, esistevano tutti gli universi possibili e il Big Bang ha selezionato le leggi che hanno generato il mondo che vediamo intorno a noi. Un’idea ancora più provocatoria è che non esiste un universo, ma molteplici universi.

Universo in espansione: una nuova idea per risolvere la Tensione di Hubble

In questo multiverso, ogni universo ha un diverso insieme di leggi e solo in quelli che consentono l’esistenza di qualcosa come la vita possono esserci organismi come noi che si interrogano su tutto ciò.

La questione del perché l’Universo è così com’è è antica, esplorata in alcuni dei primi scritti. E anche se sappiamo molto di più dei nostri antenati, non conosciamo ancora la risposta. Questo mistero, che un tempo era dominio della teologia e poi della filosofia, ora è scientifico. La risposta continua a sfuggirci. Tuttavia, continueremo a perseguirlo e un giorno, speriamo, lo sapremo.

2