Scoperto in Cina un enorme cratere meteoritico

Un cratere a forma di mezzaluna scoperto nel nord-est della Cina è considerato il più grande cratere da impatto sulla Terra formatosi negli ultimi 100.000 anni

0
790

Un cratere a forma di mezzaluna scoperto nel nord-est della Cina è considerato il più grande cratere da impatto sulla Terra formatosi negli ultimi 100.000 anni.

Prima del 2020, l’unico altro cratere da impatto mai scoperto in Cina era stato trovato nella contea di Xiuyan, nella provincia costiera del Liaoning, secondo una dichiarazione  dell’Osservatorio della Terra della NASA.

Nel luglio 2021, gli scienziati hanno confermato che una struttura geologica nella catena montuosa di Lesser Xing’an si è formata a seguito dell’impatti di una roccia spaziale. Il team ha pubblicato una descrizione del cratere da impatto sulla rivista  Meteoritics and Planetary Science.

Il cratere Yilan misura circa 1,85 chilometri di diametro e probabilmente si è formato tra 46.000 e 53.000 anni fa, sulla base della datazione al radiocarbonio del carbone e dei sedimenti lacustri organici del sito, afferma la dichiarazione della NASA. I ricercatori hanno raccolto questi campioni di sedimenti estraendo una carota dal centro del cratere.

Relazionato:  Scoperto un enorme cratere da impatto alle Falklands

Il team ha scoperto sotto più di 100 metri di strati di sedimenti lacustri e paludosi giace una lastra di granito brecciato spessa quasi 320 m, un granito costituito da molti frammenti rocciosi cementati insieme in una matrice. Questa roccia porta cicatrici rivelatrici dell’impatto di un meteorite.

Ad esempio, frammenti della roccia mostrano segni di essersi sciolti e ricristallizzati durante l’impatto, poiché il granito si è riscaldato rapidamente e poi si è raffreddato. Altri frammenti della roccia sono sfuggiti a questo processo di fusione e contengono invece quarzo “scioccato” che si è frantumato in uno schema distinto quando è avvenuto l’impatto della roccia spaziale.



Il team ha anche scoperto frammenti di vetro a forma di lacrima e pezzi di vetro trafitti da minuscoli fori fatti da bolle di gas; entrambe queste caratteristiche indicano anche che lì si è verificato un impatto ad alta intensità, secondo la dichiarazione della NASA.

Manca una parte del bordo meridionale del cratere Yilan, quindi la struttura geologica sembra a forma di mezzaluna vista dall’alto, come riporta il Global Times. Tali crateri da impatto a forma di mezzaluna sono relativamente rari sulla Terra, ha detto al Global Times Chen Ming, uno degli autori dell’articolo e ricercatore del Guangzhou Institute of Geochemistry.

Nell’ottobre 2021, il satellite Landsat-8 ha catturato un’istantanea sorprendente del bordo settentrionale del cratere e gli scienziati stanno ora studiando come e quando il bordo meridionale è scomparso, secondo la dichiarazione della NASA.

Il cosiddetto Meteor Crater in Arizona deteneva in precedenza il record per il più grande cratere da impatto con meno di 100.000 anni; ha un’età compresa tra 49.000 e 50.000 anni e misura 1,2 km di diametro. Il cratere Xiuyan, in confronto, misura 1,8 km di diametro, ma la sua età è sconosciuta, ha riferito Forbes.

2