Pfizer: pillola antivirale riduce rischio COVID-19 dell’89%

Pfizer ha presentato la sperimentazione della sua pillola antivirale dopo che il farmaco ha dimostrato di essere efficace e di ridurre le complicazioni del COVID-19 fino all'89%

0
607

Pfizer ha presentato la sperimentazione della sua pillola antivirale dopo che il farmaco ha dimostrato di essere efficace e di ridurre le complicazioni del COVID-19 fino all’89%.

Il farmaco Pfizer supera il “Molnupiravir” di Merck & Co Inc., il quale nel precedente mese ha dimostrato di evitare il rischio di morte da COVID-19 fino al 50%

Tuttavia, non abbiamo ancora dati definitivi da entrambe le società.

Pfizer presenterà i risultati della sperimentazione ad interim per la sua pillola, somministrata in combinazione con un antivirale più vecchio chiamato ritonavir, alla Food and Drug Administration degli Stati Uniti come parte dell’autorizzazione per l’uso di emergenza che è stata aperta a ottobre.

Correlato: Quanto funziona e per quanto tempo è efficace il vaccino Pfizer?

Il trattamento combinato avrà marchio Paxlovid e consiste in tre pillole somministrate due volte al giorno.



Pfizer ha studiato 1.219 casi nella sperimentazione su pazienti con ricoveri con diagnosi di COVID-19 da lieve a moderata con almeno un fattore di rischio per lo sviluppo di malattie gravi, come l’obesità o l’età avanzata.

Secondo Pfizer, lo 0,8% di chi aveva ricevuto il farmaco entro tre giorni dall’insorgenza dei sintomi era stato ricoverato in ospedale e nessuno era morto nei 28 giorni dopo il trattamento. Ciò rispetto a un tasso di ospedalizzazione del 7% per i pazienti trattati con placebo. Ci sono stati anche sette decessi nel gruppo placebo.

I tassi si sono rivelati simili per i pazienti trattati entro cinque giorni dai sintomi: l’1% del gruppo di trattamento è stato ricoverato in ospedale, rispetto al 6,7% del gruppo placebo, che includeva 10 decessi.

Gli antivirali devono essere somministrati il ​​prima possibile, prima che l’infezione prenda piede, per essere più efficaci. Merck ha testato il suo farmaco entro cinque giorni dall’insorgenza dei sintomi.

“Abbiamo visto che abbiamo avuto un’elevata efficacia, anche se sono trascorsi cinque giorni dal trattamento di un paziente… le persone potrebbero aspettare un paio di giorni prima di fare un test o qualcosa del genere, e questo significa che abbiamo tempo per curare le persone e fornire davvero un vantaggio dal punto di vista della salute pubblica”, ha detto a Reuters Annaliesa Anderson, capo del programma Pfizer.

Correlato: La FDA concede la piena approvazione al vaccino Pfizer/BioNTech Covid-19

La società non ha dettagliato gli effetti collaterali del trattamento, ma ha affermato che eventi avversi si sono verificati in circa il 20% dei pazienti trattati con placebo.

pfizer
Pzixer antivirale in sperimentazione

“Questi dati suggeriscono che il nostro candidato antivirale orale, se approvato dalle autorità di regolamentazione, ha il potenziale per salvare la vita dei pazienti, ridurre la gravità delle infezioni da COVID-19 ed eliminare fino a nove ricoveri su dieci”, ha affermato l’amministratore delegato di Pfizer Albert Bourla.

Gli esperti di malattie infettive sottolineano che prevenire il COVID-19 attraverso un ampio uso di vaccini rimane il modo migliore per controllare la pandemia.

Il coronavirus ha bisogno per moltiplicarsi di un enzima ed il farmaco di Pfizer utilizza una classe nota di inibitori della proteasi che inibiscono l’enzima responsabile della replicazione del virus.

Correlato: La terapia a base anticorpi di Regeneron efficace in pazienti Covid-19 ospedalizzati

Il molnupiravir di Merck ha un diverso meccanismo d’azione ed è progettato per introdurre errori nel codice genetico del virus. Merck ha già venduto milioni di cicli del trattamento, approvato questa settimana dalle autorità di regolamentazione del Regno Unito, agli Stati Uniti, al Regno Unito e ad altri.

La Gran Bretagna ha dichiarato all’inizio di questo mese di essersi assicurata 250.000 cicli di antivirale di Pfizer.

Pfizer sta anche studiando se il suo farmaco possa essere utilizzato da persone senza fattori di rischio per COVID-19 grave, nonché per prevenire l’infezione da coronavirus nelle persone esposte al virus.

2