spot_img
Home Zoologia Perché cani e gatti a volte ci portano in casa animali morti?

Perché cani e gatti a volte ci portano in casa animali morti?

Cosa hanno in comune una lucertola, un uccello e un topo nero? Apparentemente nulla se non il fatto che sono tra gli animaletti morti che più spesso i nostri animali domestici, cani e gatti, tendono a portare a casa e a lasciarli a disposizione come se fossero un regalo per gli umani con cui convivono

0
1292
Perché cani e gatti a volte ci portano in casa animali morti?
Perché cani e gatti a volte ci portano in casa animali morti?

Cosa hanno in comune una lucertola, un uccello e un topo nero? Apparentemente nulla se non il fatto che sono tra gli animaletti morti che più spesso i nostri animali domestici, cani e gatti, tendono a portare a casa e a lasciarli a disposizione come se fossero un regalo per gli umani con cui convivono.

Si tratta di regali, un modo per farsi notare o sta succedendo qualcos’altro?

È un regalo per te?

La prima cosa da considerare è se il tuo compagno canino o felino ti sta effettivamente portando l’animale morto, o sei solo nello spazio dove loro l’hanno portato.

Come persone, tendiamo a metterci al centro di ogni storia (il termine di fantasia per descrivere questa mentalità è antropocentrico). A volte, però, non è per noi. Forse il tuo cane aveva intenzione di sgranocchiare quella creatura morta sulla sua cuccia o in un posto in cui si sente al sicuro che, per coincidenza, è vicino a dove ti trovi.

Forse il tuo gatto è entrato nella stanza davvero con l’intenzione di mostrarti con orgoglio la preda che ha in bocca. Questo tipo di azione potrebbe essere accompagnato da miagolii di tipo insolito (la maggior parte dei miagolii di gatto sono progettati per attirare la tua attenzione) allo scopo di farsi notare e di ottenere coccole di congratulazioni.

Se questo è il caso, allora sì, probabilmente stanno condividendo intenzionalmente questo animale morto con te. Ma perché?



Comprendere le motivazioni degli animali

Hanno ucciso loro stessi questo animale?

A livello globale, sappiamo che le persone apprezzano la fauna selvatica sia nelle aree urbane che in quelle rurali. Eppure i nostri compagni cani e gatti uccidono un numero enorme di animali selvatici. In tutto il mondo, i gatti in particolare hanno attirato l’attenzione e le politiche di gestione per ridurre il loro impatto sulla fauna locale .

Ti stanno portando qualcosa che era già morto?

In alcune situazioni, i nostri animali potrebbero semplicemente essere opportunisti e aver trovato qualcosa che era già morto. Forse è stato lasciato cadere in un recinto da un altro predatore o portato a riva sulla spiaggia, o è stato investito da un veicolo e trovato sul ciglio di una strada. Cosa dobbiamo fare di queste offerte?

Nel 2015, i biologi del Queensland hanno descritto il curioso fatto che un certo numero di delfini tursiopi selvatici apparentemente “regalavano” pesci catturati in natura (di solito già morti) o cefalopodi (come calamari e polpi) alle persone che li avevano nutriti regolarmente con pesci come parte di un programma di alimentazione regolamentata a Tangalooma in Australia.

I ricercatori hanno pensato che il dono fosse coerente con i comportamenti di gioco, condivisione delle prede e insegnamento osservati nei delfini, nelle balene e in molti altri mammiferi storicamente considerati particolarmente intelligenti.

In definitiva, con questi delfini, e con i nostri stessi compagni animali, possiamo pensare a questa condivisione come espressione del particolare rapporto tra l’animale e l’umano. In alcuni casi, dove il comportamento è regolare (anche se poco frequente), possiamo descriverlo come parte della cultura degli animali, come hanno fatto i biologi nel caso dei delfini nel loro articolo scientifico.

Cosa dovresti fare?

Se ti trovi nella posizione in cui i tuoi compagni animali ti portano un animale morto, ci sono un paio di cose da ricordare.

  1. Il controllo regolare dei parassiti assicurerà che tu e il tuo animale domestico non condividiate più del previsto. Gli acari responsabili della rogna, pidocchi e vermi possono diffondersi facilmente dalla fauna morta verso gli animali domestici e le persone. Parla con il tuo veterinario se non sei sicuro di quale controllo dei parassiti dovresti effettuare regolarmente sul tuo amico a quattro zampe.
  2. Impedire a cani e gatti di depredare la fauna selvatica è una parte davvero importante della cura del benessere di tutti. Se sai che il tuo compagno animale sta uccidendo animali selvatici, dovresti agire per impedirlo.

Misure efficaci potrebbero includere la limitazione di quando e dove vanno all’aperto, un collarino dotato di campanello, tenerli al guinzaglio quando sono fuori e reindirizzare la loro energia attraverso passeggiate regolari, giochi e attività di allenamento divertenti. Tenere i gatti in casa può anche limitare la diffusione di malattie all’uomo e ad altri animali.

Quindi, quando il tuo gatto o cane ti presenta un animale morto sta solo producendo un comportamento normale che può indicare il loro attaccamento. È anche un promemoria, tuttavia, di quanti danni i nostri amici possono arrecare alla fauna selvatica e della nostra responsabilità di limitare tali danni.

2