Tra pochi giorni sarà possibile osservare un interessante allineamento planetario

Un raro evento cosmico vedrà un nuovo allineamento planetario composto da cinque pianeti, più la Luna

0
9290
Tra pochi giorni sarà possibile osservare un interessante allineamento planetario
Tra pochi giorni sarà possibile osservare un interessante allineamento planetario

A breve è previsto un nuovo allineamento planetario: l’evento si verificherà nelle notti dal 25 al 30 marzo. Il fenomeno comprenderà ben cinque pianeti: Giove, Mercurio, Venere, Urano e Marte, più la Luna.

Non perdiamo per alcun motivo questo stupendo spettacolo di fine mese! Giove potrebbe sprofondare nel tramonto e perdersi alla luce del sole dopo il 28, quindi meglio non perdersi questo evento cosmico relativamente raro per allora. Se si avrà voglia di individuare tutti e cinque i pianeti in una notte, il tempismo, i cieli bui e una visione chiara dell’orizzonte saranno fondamentali.

Come prepararsi per l’allineamento planetario

Probabilmente si potranno vedere alcuni di questi pianeti anche se si abita in una metropoli. Venere sarà il più facile da individuare ad occhio nudo, perché è il terzo oggetto più luminoso nel cielo, dopo il Sole e la Luna. Tuttavia, alcuni degli altri pianeti, come Urano e Mercurio, potrebbero essere più difficili da vedere. Per avere una probabilità maggiore sarà meglio allontanarsi dalle luci della città, in un luogo con cieli bui, prima del tramonto.

Bisognerà quindi assicurarsi di controllare il tempo e pianificare una serata senza nuvole, sperando che non ci siano nuvoloni. Sarà dunque opportuno posizionarsi in un punto con una vista chiara e senza ostacoli dell’orizzonte occidentale: niente montagne o edifici che bloccano il tramonto! In seguito, sarà necessario scrutare nel firmamento e riuscire a individuare Giove e Mercurio.

Non dimenticatevi il binocolo!

Mentre la maggior parte dei pianeti dovrebbe essere visibile ad occhio nudo, probabilmente sarà necessario un binocolo, o anche di un telescopio, per vedere Urano e avere un’intera visione dell’allineamento dei cinque pianeti. Un modo semplice per identificare i pianeti è scaricare un’app di astronomia come Sky Tonight o SkySafari, che mostrerà esattamente dove si trova ogni pianeta nel cielo notturno.



Come cercare dopo il tramonto

Poco dopo che il Sole è calato sotto l’orizzonte, bisognerà guardare a ovest. In basso nel cielo, dove il Sole è appena tramontato, Giove e Mercurio appariranno fianco a fianco. La diminuzione della luce solare potrebbe renderli difficili da vedere ad occhio nudo.

Quindi, se non si riuscirà a individuarli all’inizio, bisognerà provare col binocolo e assicurarsi che il Sole sia sotto l’orizzonte in modo da non danneggiare potenzialmente gli occhi guardando attraverso il binocolo. Il duo sarà visibile solo per meno di un’ora dopo il tramonto. Dopodiché, affonderanno sotto l’orizzonte e non sarà più possibile vederli.

Non finisce qui

Se tutto è stato fatto correttamente, la ricerca non sarà finita qui. Bisognerà a questo punto ammirare Venere (l’oggetto stellare più luminoso nel cielo notturno, sospeso sopra Giove) e cercare Urano con il binocolo. Urano sarà sopra la sinistra di Venere, molto vicino. Sarà più facile ammirarlo dopo che tutta la luce solare sarà svanita dal cielo, portando con sé Giove e Mercurio. Si avranno a disposizione una o due ore per cercarlo prima che anche la coppia di pianeti tramonti sotto l’orizzonte.

Dall’altra parte si avrà a disposizione un bel po’ di tempo per controllare Marte. Il pianeta apparirà in tutta la sua magnificenza in alto nel cielo di sud-ovest, sopra la Luna crescente e leggermente a sinistra dal 25 al 27 marzo, quindi sotto la Luna il 28 marzo e oltre. Sarà caratterizzato da un rosso brillante.

Se si vorrà rimanere svegli tutta la notte, o ci si sveglierà di nuovo prima dell’alba, ci sarà occasione (probabilmente) di vedere Saturno sospeso basso sull’orizzonte orientale poco prima dell’alba il 27 e 28 marzo.

Ma in cosa consiste un allineamento planetario?

Un allineamento planetario è un evento astronomico in cui i pianeti si raccolgono da vicino su un lato del Sole contemporaneamente. In poche parole esso accade quando i pianeti appaiono vicini tra loro in un piccolo settore del cielo, visto dalla Terra. All’osservatore sembrerà che diversi pianeti siano allineati nel cielo. Più piccolo sarà il settore in cui si osservano i pianeti, più spettacolare sarà l’allineamento.

FONTE: Star Walk

2