La Corea del Nord testa una nuova arma ipersonica

Sembra che la Corea del Nord stia entrando nella corsa agli armamenti ipersonici. La nazione dotata di armi nucleari ha condotto un lancio di prova di un nuovo "missile ipersonico" chiamato Hwasong-8

0
872

Sembra che la Corea del Nord stia entrando nella corsa agli armamenti ipersonici. La nazione dotata di armi nucleari ha condotto un lancio di prova di un nuovo “missile ipersonico” chiamato Hwasong-8, secondo quanto riportato dall’agenzia statale KCNA Watch, che aggrega le notizie rilasciate dai media ufficiali nordcoreani.  

La Corea del Nord lancia l’Hwasong-8

L’Hwasong-8 era sormontato da una testata per veicoli plananti ipersonici (HGV), ha scritto KCNA. Le navi ipersoniche viaggiano almeno cinque volte più velocemente della velocità del suono, o Mach 5, e sono altamente manovrabili. Sono molto più difficili da tracciare e intercettare rispetto ai missili balistici intercontinentali, che seguono traiettorie prevedibili.

Gli Stati Uniti, la Russia e la Cina hanno dato la priorità allo sviluppo di armi ipersoniche negli ultimi anni. Gli Stati Uniti hanno lavorato su una serie di diversi progetti ipersonici nell’ultimo decennio, ad esempio, e hanno ottenuto un importante successo con l’Hypersonic Air-breathing Weapon Concept, durante un processo la scorsa settimana, hanno annunciato i funzionari del Pentagono.

KCNA ha dichiarato un successo anche la missione Hwasong-8, lanciata dalla costa orientale della Corea del Nord.

“Nel primo lancio di prova, gli scienziati della difesa nazionale hanno confermato il controllo della navigazione e la stabilità del missile nella sezione attiva e anche le sue specifiche tecniche, tra cui la manovrabilità di guida e le caratteristiche di volo planato della testata planante ipersonica staccata“, si legge nel rapporto di KCNA.



Tuttavia, gli esperti esterni non sono così sicuri. Lo specialista missilistico Chang Young-keun ha dichiarato a Reuters che l’HGV dell’Hwasong-8 ha raggiunto una velocità massima di appena 2,5 Mach durante il test, citando le analisi dell’intelligence militare sudcoreana.

“La tecnologia dei mezzi pesanti del Nord non è paragonabile a quella degli Stati Uniti, della Russia o della Cina e per ora sembra puntare al corto raggio che può colpire la Corea del Sud o il Giappone”, ha dichiarato a Reuters Chang, che ha sede presso la Korea Aerospace University di Goyang, Corea del Sud.

Inoltre, i capi di stato maggiore congiunti della Corea del Sud ritengono che la tecnologia ipersonica nordcoreana sia tutt’altro che pronta per la battaglia e che sia gli Stati Uniti che la Corea del Sud siano in grado di rilevare e neutralizzare l’Hwasong-8, secondo quanto riportato dalla BBC.

Come ha osservato la BBC, il test è stato il terzo lancio di missili che la Corea del Nord ha effettuato a settembre, suggerendo che la nazione potrebbe accelerare alcuni dei suoi programmi di armamento. Il lavoro su questi programmi è proseguito nonostante le numerose sanzioni imposte negli ultimi 15 anni dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, dagli Stati Uniti e da alcuni dei suoi alleati.

La Corea del Nord è un’autocrazia isolata gestita dal dittatore Kim Jong-un. Negli ultimi anni, i massimi funzionari della nazione si sono ripetutamente lasciati andare a sferragliare contro i presunti nemici, ad esempio minacciando di trasformare le principali città degli Stati Uniti in “mari di fuoco”. La Corea del Nord possiede armi nucleari, il che conferisce a tali minacce un vantaggio e spiega perché gli esperti seguono così assiduamente i programmi missilistici del paese.

 
2