Iliad propone la fusione con Vodafone Italia

0
32
Indice

(Adnkronos) – Il Gruppo Iliad ha presentato una proposta per unire le sue operazioni in Italia con l'unità locale di Vodafone, offrendo 6,5 miliardi di euro in contanti come parte dell'accordo e una partecipazione del 50% nella nuova impresa costituita. Il valore di Vodafone Italia è stato stimato dal proponente in quasi 10,5 miliardi di euro, mentre l'unità italiana di Iliad vale circa 4,5 miliardi di euro. Iliad ha proposto che entrambe le parti contraggano un prestito azionario di 2 miliardi di euro per "garantire un allineamento a lungo termine" e prevede di ottenere 500 milioni di euro in contanti dall'accordo. Iliad ha affermato che la nuova joint venture, al momento chiamata NewCo, combinerà l'approccio di Iliad alla connettività, all'accessibilità e all'inclusività con l'esperienza nel B2B di Vodafone. Thomas Reynaud, CEO del gruppo operatore, ha aggiunto: "Il contesto di mercato in Italia richiede la creazione di una sfida telecom innovativa, capace di competere e creare valore in un ambiente competitivo. Crediamo che i profili e le competenze complementari di Iliad e Vodafone in Italia ci permetteranno di costruire un operatore forte con la capacità e la solidità finanziaria per investire a lungo termine." Iliad ha sottolineato che la sua offerta fornisce "sia valore che contanti" e risponde all'intenzione pubblicamente dichiarata da Vodafone di trasformare e semplificare il gruppo. La proposta include un'opzione call per Iliad per aumentare la sua partecipazione nella joint venture. Vodafone, nel suo comunicato, non ha fatto riferimento ai dettagli dell'offerta, limitandosi a ribadire il suo sostegno per la consolidazione del mercato nei paesi in cui non realizza rendimenti adeguati sul capitale investito, aggiungendo che sta "esplorando opzioni con diverse parti per raggiungere questo obiettivo in Italia, anche attraverso una fusione o una cessione." Vodafone ha anche avvertito che "non c'è certezza che verrà concordata alcuna transazione". L'attività italiana dell'azienda con sede nel Regno Unito è attualmente oggetto di una revisione a livello di Gruppo, con diversi nomi sollevati dai media come potenziali interessati. Tuttavia, Iliad in passato ha offerto di acquistare la partecipazione di Vodafone nel mercato. Se concordato, un accordo in Italia sarebbe il terzo grande affare europeo in corso per Vodafone, con l'azienda che attualmente cerca di combinare il suo business nel Regno Unito con il rivale locale 3 e di vendere in Spagna. Le stime di connessione di GSMA Intelligence per il terzo trimestre del 2023 posizionano le unità italiane di Vodafone e Iliad rispettivamente al terzo e quarto posto tra cinque operatori, con 17,5 milioni e 10,5 milioni di clienti. Unendo le loro basi, supererebbero Telecom Italia (18,2 milioni) e Wind Tre (19,6 milioni). —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

2