Esercizi fisici e giusta dieta per ottenere una vita sottile

0
768

Gli esercizi fisici, si sa, fanno molto bene alla salute, ma devono sempre essere accompagnati da una giusta alimentazione, così da apportare il giusto fabbisogno giornaliero a chi intende rimanere in forma. Per ogni punto del corpo esistono degli allenamenti specifici che permettono di donare un aspetto tonico alla zona desiderata. In questo articolo prenderemo in esame il giro vita.

Consigli su una giusta alimentazione

Per poter assottigliare il girovita gli esercizi sono fondamentali, ma non solo. Infatti bisogna seguire una giusta alimentazione per poter arrivare alla tonicità desiderata.
La prima cosa che c’è da sapere è che La maggior parte del tessuto adiposo che si accumula sul girovita dipende da un’alimentazione sbagliata, sia in termini di calorie sia come qualità degli alimenti. Quindi il primo passo da compiere per iniziare un percorso di miglioramento del girovita è la scelta della tipologie degli alimenti, concentrandosi sui macronutrienti, ossia sulla suddivisione in percentuale dei carboidrati, delle proteine e dei grassi.
Le regole generali sono sempre le stesse, alla base di un’alimentazione sana ci sono: la verdura, le noci e i semi, la frutta, una quantità ridotta di pasta e riso, e per concludere carne bianca.
Per avere il giusto fabbisogno giornaliero bisogna limitare, o se possibile eliminare, gli zuccheri aggiunti e i cibi processati, ossia alimenti confezionati che presentano lunghi tempi di conservazione. In questo modo andremo a migliorare moltissimo il carburante che si apporta all’organismo. Per riuscire ad assottigliare la vita si dovrà ridurre l’adipe, per far ciò bisognerà assumere meno carboidrati, e puntare su una quota proteica stabile di 1.1 grammo per ogni chilo di peso corporeo e grassi buoni.
Fin adesso abbiamo preso in esame l’alimentazione per migliorare il girovita. Di seguito andremo ad analizzare gli esercizi specifici per questo punto del corpo.
img 3207 1

Gli esercizi per assottigliare il girovita

Prima di tutto bisogna capire, per riuscire a individuare la tipologia di esercizi da fare, quali sono i muscoli da esercitare e che si mettono in funzione nel girovita. Una volta capito questo si può passare agli esercizi, tra cui tra i più efficaci per il girovita troviamo:
Gli esercizi in plank e in elbow plank.
La Side plank.
Star plank, un esercizio che si esegue in appoggio su una mano e un piede e gli altri due arti sollevati.
Il Plank dinamico, ossia il side rotation plank che consiste nel chiudersi verso l’interno e poi ritornando nella posizione di partenza.
Il Mountain climber che si suddivide in:
La hollow positon hold in posizione supina in cui il corpo crea una forma a mezza luna e l’unica parte che si appoggia è la zona lombare.
La hollow Rocks, ossia un esercizio che richiama il movimento della sedie a dondolo.
La flutter Kicks, ossia dalla posizione di tenuta si eseguono dei piccoli calci simili al movimento che si esegue mentre si nuota.
Il sit up: L’abmat sit up consiste nell’usare un cuscino come supporto per la zona lombare, in questo modo il tronco lavora in modo statico, un esercizio decisamente diverso dal crunch, in cui invece si usa l’addome in modo dinamico.
I muscoli addominali sono molto resistenti e vanno insidiati con il giusto carico, un opzione che sconsiglio alle donne, oppure esercitati con tempi di contrazione molto lunghi. Ad esempio una giusta sequenza potrebbe essere il plank tenuto per 3-4 minuti, la posizione di hollow per 2 minuti, e per finire il mountain climber eseguito con una serie di 50 ripetizione per gamba. Per ottenere i risultati migliori bisogna utilizzare un tempo di recupero basso, in modo da poter esercitare meglio possibile i muscoli del girovita.

Un errore assolutamente da evitare

Da evitare gli esercizi di torsione con sovraccarico come ad esempio il twist eseguito con il bastone, o il Russian twist con la kettlebell da terra. Gli esercizi che sono fatti per tonificare i laterali aumentano il tono muscolare, di conseguenza strutturano il punto vita invece di assottigliarlo, che ovviamente non è l’obiettivo che sopratutto le donne si pongono.

Per concludere 2 circuiti per assottigliare il girovita

Primo circuito:
30” di mountain Climber
20” di riposo
30” di hollow Rocks
20” di riposo
20” di Side Plank Rotation Destra + 20” di Side Plank Rotation Sinistra
60” di Riposo
Secondo circuito da eseguire in 12’ in cui eseguire il maggior numero di giri:
24” di Star Plank Destra
12 Ab Mat Sit Up
24” Star Plank Sinistra
12 Tucks Up
24” Arch Hold
Questo articolo non vuole in alcun modo sostituire il parere di un medico o di esperti del settore sportivo. Si consiglia sempre di seguire le indicazioni fornite da esperti del settore.



2