8.4 C
Rome
lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeGeologiaDavemaoite: il nuovo minerale scoperto in un diamante

Davemaoite: il nuovo minerale scoperto in un diamante

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

Gli scienziati hanno scoperto un minerale mai visto prima all’interno di un diamante estratto dalle profondità della superficie terrestre.

Sebbene fosse stato previsto anni fa, la comunità scientifica pensava che non avrebbe mai trovato un campione di questo sfuggente materiale. Il minerale, soprannominato davemaoite dal pioniere del geofisico Ho-Kwang (Dave) Mao, è il primo e unico esempio di perovskite di silicato di calcio ad alta pressione (CaSiO3) trovato sulla Terra.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

La scoperta ha portato l’International Mineralogical Association a confermare ufficialmente la davemaoite come nuovo minerale.

Un minerale sfuggente si è formato nel profondo della Terra

Il minerale è stato rilevato all’interno di un diamante trovato in Botswana, che si è formato nel mantello a circa 410 miglia (600 km) sotto la superficie terrestre. Come punto di riferimento, il foro più profondo mai scavato dalle macchine umane è il Pozzo superprofondo di Kola, che raggiunge una profondità di  7,6 miglia (12,2 km). I diamanti si formano in profondità sotto la superficie terrestre prima di sollevarsi a causa delle eruzioni vulcaniche.

Sebbene un’altra forma di CaSiO3, wollastonite, sia abbondante sulla Terra, la struttura cristallina della davemaoite può formarsi solo in condizioni di alta pressione e temperatura incredibilmente elevate all’interno del mantello terrestre. Gli scienziati hanno predetto che la Davemaoite dovrebbe essere abbondante anche nel mantello terrestre, sebbene non abbiano mai trovato alcun viaggio del minerale a causa del fatto che si scompone in altri minerali quando raggiunge la superficie terrestre e le condizioni di pressione diminuiscono.

L’analisi avanzata porta alla luce il minerale nascosto

La davemaoite è stata scoperta all’interno del diamante del Botswana utilizzando procedure di analisi avanzate dettagliate in un nuovo articolo pubblicato sulla rivista Science. Il team di scienziati dell’Università del Nevada, Las Vegas, ha utilizzato una tecnica chiamata diffrazione dei raggi X di sincrotrone. Allena fasci di raggi X ad alta energia all’interno del diamante, consentendo agli scienziati di decifrare cosa c’è dentro analizzando l’angolo e l’intensità della luce riflessa. Si ritiene che la davemaoite possa contenere oligoelementi, come uranio e torio, il che significa che potrebbe generare una grande quantità di calore nel mantello, spiegano i ricercatori.

Nel 2019, la comunità scientifica è stata trattata con un altro nuovo minerale, quando è stato analizzato un pezzo di un meteorite di un milione di anni, rivelando un minerale alieno mai visto prima . La nuova ricerca dell’Università del Nevada sulla davemaoite mostra che probabilmente abbiamo una grande quantità di materiali sconosciuti sotto il nostro naso. Dimostra che i diamanti possono formarsi più in basso nel mantello di quanto gli scienziati ritenessero possibile in precedenza, aprendo una nuova vasta area di indagine per i geofisici.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Articoli più letti