Completati i test di atterraggio del lander cinese che verrà inviato su Marte nel 2020

La Cina ha sviluppato il potente razzo Long March 5 per trasportare la sonda su Marte nel 2020.

0
395

La Cina ha completato un cruciale test, effettuato nella provincia di Hebei, in vista dell’atterraggio su Marte che effettuerà nel 2020.

La Cina è sulla buona strada per lanciare la sua missione su Marte“, ha detto Zhang Kejian, capo della China National Space Administration, parlando con diplomatici stranieri e media prima del test.

Il lander per Marte è stato sottoposto a test sulla capacità di schivare ostacoli in volo e a terra. Il terreno di prova era stato disseminato di piccoli cumuli di rocce per simulare il terreno irregolare su Marte, che il lander dovrà saper evitare nella parte finale della sua discesa sulla superficie del pianeta.

Nel 2016 la Cina ha iniziato ufficialmente il programma di esplorazione di Marte e attualmente tutti i diversi lavori di sviluppo procedono senza intoppi“, ha affermato Zhang.

Il test cio è stato sottoposto il lander costituisce una parte cruciale del processo di sviluppo. Come da programma, la prima missione di esplorazione di Marte in Cina avrà luogo nel 2020“.

Per lanciare la sonda ed il lander fino a Marte, la Cina ha sviluppato il potente razzo Long March 5. “Il viaggio fino a Marte spazio richiederà circa sette mesi, mentre l’atterraggio richiederà sette minuti“, ha affermato Zhang Rongqiao, capo architetto del programma di esplorazione di Marte.



L’atterraggio sarà la fase più dura e impegnativa“, ha detto.

Lo stesso razzo Long March 5 dovrebbe lanciare la missione Chang’e-5 sulla luna entro la fine del 2019 o all’inizio del prossimo anno con l’obiettivo di riportare a Terra campioni di rocce lunari.

La Cina prevede di completare la sua nuova stazione spaziale modulare intorno al 2022, più o meno in contepornea con l’inizio previsto dei lavori di costruzione del Lunr Gateway della NASA.

La Cina sta attualmente pianificando e preparando attivamente una serie di importanti missioni tra cui una missione di recupero di campioni su Marte, missioni di esplorazione di asteroidi e molte altre missioni lunari“, ha affermato il capo dell’amministrazione spaziale.

Fonte: Reuters

2