Come integrare i Social Media nel tuo sito web? Guida completa

Integrare i social media sul tuo sito web non è affatto complicato e potrai utilizzare numerosi modi per raggiungere questo obiettivo nel minor tempo possibile e nel minor sforzo. Vediamo brevemente come fare

0
577

Se curioso di sapere come integrare i social media sul tuo sito web? Innanzitutto, devi comprendere che si tratta di un’attività fondamentale per promuovere i tuoi canali social agli utenti che atterreranno sul sito web e ciò ti consentirà di essere sempre in contatto tra di loro anche quando usciranno dal tuo portale.

Integrare i social media sul tuo sito web non è affatto complicato e potrai utilizzare numerosi modi per raggiungere questo obiettivo nel minor tempo possibile e nel minor sforzo. Vediamo brevemente come fare nelle prossime righe di questa guida.

5 modi per integrare i social media sul tuo sito

1. Utilizza dei widget

Oggigiorno, gli utenti hanno in media tre account sui social media e li utilizzano per lasciare recensioni sulle pagine ufficiali di decine e decine di brand. Quindi, usa il potere dei social media per creare social proof incorporando le recensioni sul tuo sito web. Utilizzando questo feed di social nelle tue pagine dedicate alle testimonianze, includerai contenuti pertinenti che parlano bene della tua azienda e le recensioni faranno felici gli altri clienti.

Per farlo, puoi utilizzare uno dei plugin più apprezzati su WordPress come Custom Twitter Feeds Pro che ti consente di includere un feed dei contenuti di Twitter. Inoltre, questo plugin è utile anche per incorporare le recensioni direttamente dalla tua pagina Facebook. In ogni caso, quando scarichi un qualsiasi widget, tieni a mente di mantenere la tua connessione al sicuro per evitare delle spiacevoli sorprese. Ecco perché ti consigliamo la lista delle migliori VPN gratuite di qualità per proteggere la tua navigazione online quando effetti i download.

2. Utilizza le testimonianze video di YouTube

Se gestisci un business, devi assolutamente sapere che le testimonianze rappresentano uno degli strumenti di marketing più potenti al mondo che ti consentono di acquisire anche altri clienti. Ad esempio, Airbnb utilizza le testimonianze dei suoi clienti per far crescere la propria attività e comunicare a chi vuole registrare un account come attività.



Anche in questo caso, potrai utilizzare decine e decine di plugin che ti consentiranno di integrare nella maniera più semplice possibile i video all’interno del tuo sito web. In questa maniera, potrai mostrarli ai tuoi potenziali clienti e convincerli a rivolgerli a te.

3. Integra i tuoi social dal vivo

Un altro ottimo modo per integrare i canali social con il tuo sito web è quello di incorporare un feed dal vivo riguardante i tuoi social media. In questa maniera non colleghi soltanto i tuoi profili social principali ma mostrerai agli utenti cosa effettivamente succede live all’interno del tuo account.

Per farlo, devi affidarti a dei plugin che consentiranno ai visitatori del tuo sito web di agire prontamente con i contenuti che pubblichi sui social media. Il procedimento è piuttosto semplice.

Generalmente non dovrai far altro che collegare i tuoi account social al plugin che hai scelto di utilizzare e creare un feed di contenuti. Nella maggior parte dei casi, potrai anche personalizzare il modo in cui i contenuti saranno mostrati sul tuo sito web scegliendo la modalità che più preferisci utilizzare.

4. Presenta correttamente i contenuti sul tuo sito web

A prescindere dal plugin che si utilizza per integrare i social media sul tuo sito web, un aspetto di cui tener conto seriamente è come questi contenuti saranno presentati al pubblico. Il modo migliore è quello di utilizzare un layout carosello in maniera tale che i post siano distribuiti correttamente e siano fruibili nel modo più semplice possibile.

Generalmente, il layout carosello è funzionale perché consente agli utenti di scorrere i post semplicemente cliccando delle frecce per andare a destra oppure a sinistra. Si tratta di uno dei modi migliori e più utilizzati su decine e decine di siti web in giro per il mondo. Non sarà raro per te vedere un sito che ha questo approccio nella fruizione dei contenuti sul suo sito web.

5. Utilizza il tuo hashtag

Se il tuo brand diventa abbastanza famoso, gli utenti dei social inizieranno a pubblicare contenuti integrando il tuo hashtag all’interno delle loro descrizioni. Ecco perché potrebbe essere una buona idea quella di mostrare solamente contenuti realizzati da altri utenti e che hanno integrato il tuo branded hashtag.

In questo caso facciamo riferimento ai cosiddetti contenuti generati dagli utenti. Si tratta di contenuti “gratuiti” che vengono pubblicati da altre persone perché sono contente di aver comprato un determinato prodotto e vogliono mostrare agli altri di aver fatto un ottimo acquisto.

Visualizzare un feed che mostra contenuti con branded hashtag migliora il tasso di conversione complessivo perché si stima che il 79% degli acquirenti considera i contenuti generati dagli utenti molto influenti nelle decisioni di acquisto.

Anche in questo caso dovrai comunque aiutarti con un plugin come, ad esempio, Instagram Pro. In questa maniera sarà semplice per te costruire un feed che include solamente contenuti con il tuo branded hashtag in descrizione.

Conclusioni

Integrare i social media all’interno del tuo sito web è, in definitiva, un’ottima scelta per mantenere più coinvolti gli utenti che navigano sul tuo sito web, ottenere follower gratuitamente e migliorare il tasso di conversione del tuo sito web. Il prossimo passo è farlo anche tu: scegli il plugin che più preferisci e mostra i tuoi canali social ufficiali sul tuo sito web.

2