Una stella di passaggio che sposti l’orbita di Nettuno potrebbe causare il collasso del sistema solare

Numerose simulazioni suggeriscono che una piccola perturbazione dei pianeti esterni potrebbe portare alla distruzione del sistema solare

496

Un piccolo spostamento nell’orbita del pianeta più esterno potrebbe provocare la rottura degli equilibri orbitali, portando, alla fine, i pianeti a schiantarsi l’uno contro l’altro o essere espulsi dal sistema solare.

Secondo un articolo pubblicato su ArXiv e Monthly advices of Royal Astronomical Society, se una stella di passaggio si avvicinasse troppo al nostro sistema solare potrebbe causare un evento così caotico. Le simulazioni suggeriscono che se il passaggio di una stella spostasse il pianeta Nettuno di sole 3 UA (Unità Astronomiche), lo 0.1 percento, l’equilibrio gravitazionale tra i pianeti del sistema solare si romperebbe in modo drammatico.

Lasciare che le cose si evolvano naturalmente va bene, ma potrebbero esserci modi per creare tale instabilità e rovinare il Sistema Solare. Gli scienziati hanno ipotizzato che se una stella passeggera si avvicinasse un po’ troppo al sistema solare, Nettuno risentirebbe della sua influenza gravitazionale e la perturbazione della sua orbita potrebbe diffondersi atraverso tutto il sistema solare.

Gli effetti di una perturbazione dello 0,1% – equivalente a 4,5 milioni di chilometri (2,8 milioni di miglia) si farebbero sentire sulla Terra e su Marte in soli 20 milioni di anni. Una perturbazione del 10 percento potrebbe significare una catastrofe per noi e per il Pianeta Rosso.

Il team ha eseguito 2.880 simulazioni di cui 960 con perturbazioni troppo piccole per essere misurate. Tuttavia, in quattro di queste, Mercurio ha colpito Venere. Negli altri 1.920 modelli, 26 che finiscono con un’evoluzione caotica del sistema solare, con molte collisioni tra Mercurio e Venere, una con la Terra e Marte, che si scontrano l’una contro l’altra, e alcune dove Urano, Nettuno o Mercurio vengono espulsi completamente.

Il team ha anche stimato la possibilità che una stella si avvicini abbastanza da causare tutto ciò e possiamo dormire sonni tranquilli sul fatto che ci sono solo circa 20 possibilità che accada entro i prossimi 100 miliardi di anni.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Sapendo che il Sole com’è resterà in giro solo per altri cinque, se qualcosa rovinerà l’equilibrio del sistema solare, probabilmente originerà dal suo interno.