Arrosto di maiale con patatine novelle

Un arrosto di maiale che vale la pena di preparare in dose doppia, per fare scorta di pietanze gustose quando non hai tempo o voglia di cucinare: vediamo insieme la ricetta

0
515

Un arrosto di maiale che vale la pena di preparare in dose doppia, per fare scorta di pietanze gustose quando non hai tempo o voglia di cucinare. Una volta cotto, lascialo raffreddare completamente e poi taglialo a fettine non troppo spesse.

Congelale in vassoietti usa e getta muniti di coperchio, separandole con foglietti di carta forno. Il sughetto puoi metterlo a parte, in altro contenitore resistente al gelo. Ora vediamo la ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 800 g di lonza di maiale già legata
  • 400 g di patatine novelle
  • Una cipolla media
  • Uno spicchio d’aglio
  • Una carota
  • Un rametto di rosmarino
  • Farina q/b
  • Brodo di carne (o di dado)
  • Burroq/b
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Tempi, costo e difficoltà

  • Difficoltà: facile
  • Tempo di preparazione: circa 30 – 40 minuti
  • Cottura: circa due ore
  • Costo: economico

Preparazione

Spunta e raschia la carota, tagliala a metà nel senso della lunghezza e poi riducila a dadini grossolani. Sbuccia la cipolla e affettala sottilmente, poi trasferisci gli ortaggi in un capace tegame (ad esempio, come questo venduto su Amazon) con una noce di burro e un filo di olio extravergine e falle imbiondire brevemente, mescolando di continuo.

Preleva carote e cipolle dal tegame, tienile da parte in caldo e al loro posto metti l’arrosto di maiale cosparso uniformemente di farina. Insaporisci con sale e pepe, poi fai rosolare la carne a fiamma vivace girandola spesso, in modo che prenda un bel colore dorato uniforme.

Sfuma con il vino bianco, poi aggiungi cipolla e carote tenute da parte, l’aglio sbucciato e un mestolo di brodo caldo. Mescola accuratamente, copri e lascia cuocere a fiamma medio bassa per circa mezz’ora.



Arrosto di maiale, ricetta facile e veloce

Intanto sbuccia le patate novelle, poi uniscile alla carne in cottura aggiungendo altro brodo caldo se il fondo si è ristretto troppo. Controlla la cottura pungendo l’arrosto con uno spiedo: se fuoriesce del liquido rosato lasciala cuocere ancora, altrimenti prelevalo e avvoglilo in un foglio di alluminio.

Alza la fiamma e fai ridurre il fondo di cottura, che servirai insieme all’arrosto di maiale tagliato a fettine (dopo averlo fatto intiepidire), gli ortaggi e le patatine novelle.

Un tocco di golosità in più

Se vuoi dare un tocco di golosità extra alla pietanza, prima di portare in tavola l’arrosto di maiale estrai le patatine e falle imbiondire ulteriormente nel forno (in un vassoio di alluminio) ventilato per una decina di minuti.

Potresti servire le fettine di arrosto in un piatto da portata, contornate dagli ortaggi e patatine, il tutto irrorato con il fondo di cottura.

Il vino adatto

Ideale da accompagnare alle carni rosse, ma anche ai formaggi, un Valpolicella Doc color rubino, dal gusto equilibrato. Oppure un buon Barolo, uno dei migliori vini rossi italiani: il suo sapore intenso, infatti, si sposa perfettamente con le carni più impegnative.

2