Aggiornato l’orologio dell’apocalisse: siamo a 90 secondi dall’annientamento totale

Come ogni anno in questo periodo, il Bulletin of the Atomic Scientists ha aggiornato l'ora sull'orologio dell'apocalisse e non ci sono buone notizie

469
Aggiornato l'orologio dell'apocalisse: siamo a 90 secondi dall'annientamento totale
Aggiornato l'orologio dell'apocalisse: siamo a 90 secondi dall'annientamento totale

Come ogni anno in questo periodo, il Bulletin of the Atomic Scientists ha aggiornato l’ora sull’orologio dell’apocalisse e non ci sono buone notizie.

L’ orologio dell’apocalisse ticchetta da 76 anni. Ma non è un normale orologio. Si tratta di un tentativo di valutare quanto l’umanità sia vicina alla distruzione del mondo.

Ieri, l’ orologio è stato impostato a 90 secondi dalla mezzanotte; dal 1847, quando l’orologio è stato creato non era mai stato così prossimo all’apocalisse, secondo il Bulletin of the Atomic Scientists, che ha creato l’orologio nel 1947. La mezzanotte rappresenta il momento in cui avremo reso la Terra inabitabile per l’umanità. Dal 2020 al 2022, l’orologio è stato impostato a 100 secondi a mezzanotte.

L’orologio dell’apocalisse non è progettato per misurare in modo definitivo le minacce esistenziali, ma piuttosto per innescare conversazioni e confronti su argomenti scientifici difficili come il cambiamento climatico e il rischio dell’uso di armi nucleari in guerra, ssostiene il Bulletin.

La decisione di spostare l’orologio dell’apocalisse in avanti di 10 secondi quest’anno è in gran parte dovuta all’invasione russa dell’Ucraina e all’aumento del rischio di escalation nucleare, si legge nel comunicato stampa del Bulletin. Hanno avuto un ruolo anche le continue minacce poste dalla crisi climatica, nonché l’abbattimento generalizzato delle norme e delle istituzioni necessarie per ridurre i rischi associati a minacce biologiche come il Covid-19.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Stiamo vivendo in un momento di pericolo senza precedenti e il tempo dell’orologio dell’apocalisse riflette quella realtà“, ha dichiarato nel comunicato Rachel Bronson, presidente e CEO del Bulletin. “È una decisione che i nostri esperti non prendono alla leggera. Il governo degli Stati Uniti, i suoi alleati della NATO e l’Ucraina hanno una moltitudine di canali di dialogo; esortiamo i leader a esplorarli tutti al massimo delle loro capacità per riportare indietro l’orologio”.

Cos’è l’orologio dell’apocalisse?

Il Bulletin of the Atomic Scientists è stato fondato da un gruppo di scienziati atomici che hanno lavorato al Progetto Manhattan, il nome in codice del progetto per lo sviluppo della bomba atomica durante la seconda guerra mondiale.

Originariamente, l’organizzazione era stata concepita per misurare le minacce nucleari, ma nel 2007 il Bollettino ha deciso di includere il cambiamento climatico nei suoi calcoli.

Negli ultimi tre quarti di secolo, l’ora dell’orologio è cambiata in base a quanto gli scienziati associati al Buletin ritengono che la razza umana sia vicina alla distruzione totale. Alcuni anni l’ora cambia, altri no.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

L’orologio dell’apocalisse, o Doomsday Clock, viene impostato ogni anno dagli esperti del Bulletin’s Science and Security Board in consultazione con il suo Board of Sponsors, che comprende 11 premi Nobel.

Sebbene l’orologio sia stato un efficace campanello d’allarme quando si tratta di ricordare alle persone le crisi a cascata che il pianeta sta affrontando, alcuni hanno messo in dubbio l’utilità dell’orologio a 75 anni dalla sua fondazione.

È una metafora imperfetta“, ha detto nel 2022 Michael E. Mann, Presidential Distinguished Professor presso il dipartimento di scienze della Terra e dell’ambiente dell’Università della Pennsylvania, sottolineando che l’inquadratura dell’orologio combina diversi tipi di rischio che hanno caratteristiche diverse e si verificano in tempi diversi. Tuttavia, aggiunge, “rimane un importante espediente retorico che ci ricorda, anno dopo anno, la tenuità della nostra attuale esistenza su questo pianeta“.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Ogni modello ha dei limiti, ha detto Eryn MacDonald, analista del Programma di sicurezza globale dell’Unione degli scienziati interessati, aggiungendo che il Bollettino ha preso decisioni ponderate ogni anno su come attirare l’attenzione della gente sulle minacce esistenziali e sull’azione richiesta. “Anche se vorrei che potessimo tornare a parlare di minuti a mezzanotte invece che di secondi, sfortunatamente ciò non riflette più la realtà“, ha detto.

Cosa succede se l’orologio dell’apocalisse raggiunge la mezzanotte?

L’orologio non ha mai raggiunto la mezzanotte e Bronson spera che non lo faccia mai. “L’orologio tocca la mezzanotte quando c’è stato una sorta di scambio nucleare o un cambiamento climatico catastrofico prossimo a spazzare via l’umanità“, ha detto. “Non vorremmo mai davvero arrivarci e, se dovesse accadere, probabilmente non ci sarà nessuno ad aggiornare l’orologio“.

Quanto è preciso l’orologio dell’apocalisse?

L’ora dell’orologio non ha lo scopo di misurare le minacce, ma piuttosto di stimolare la conversazione e incoraggiare l’impegno pubblico su argomenti scientifici come il cambiamento climatico e il disarmo nucleare.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Se l’orologio riuscisse a raggiungere questi scopi, sarebbe un successo.

Quando viene impostata una nuova ora sull’orologio, la gente ascolta. Ai colloqui sul clima della COP26 a Glasgow, nel Regno Unito, nel 2021, l’ex primo ministro Boris Johnson ha citato il l’orologio dell’apocalisse parlando della crisi climatica che il mondo sta affrontando, ha osservato Bronson.

Bronson spera che l’ora stabilita dalla decisione del Buletin solleciti dibattiti e confronti fruttuosi che ci avvicinino ad un cambiamento in meglio della situazione.

Spostare indietro l’orologio con azioni audaci e concrete è ancora possibile. In effetti, la lancetta era stata spostata ben 17 minuti prima della mezzanotte nel 1991, quando l’amministrazione dell’allora presidente degli Stati Uniti George HW Bush firmò il trattato di riduzione delle armi strategiche con l’Unione Sovietica. Nel 2016, l’orologio segnava tre minuti prima della mezzanotte a seguito dell’accordo sul nucleare iraniano e dell’accordo sul clima di Parigi.

Cosa può fare un individuo per riportare indietro il tempo sull’orologio dell’apocalisse?

Noi del Bulletin crediamo che poiché gli esseri umani hanno creato queste minacce, possomo ridurle“, ha detto Bronson. “Ma farlo non è facile, né lo è mai stato. E richiede un lavoro serio e un impegno globale a tutti i livelli della società”.

Per avere un impatto positivo sul cambiamento climatico, guarda le tue abitudini quotidiane e vedi se ci sono piccoli cambiamenti che puoi fare nella tua vita, come la frequenza con cui cammini invece di guidare e come viene riscaldata la tua casa, ha spiegato Bronson.

Mangiare frutta e verdura di stagione, ridurre gli sprechi alimentari e riciclare correttamente sono altri modi per aiutare a mitigare o affrontare gli effetti della crisi climatica.