Scoperto nella costellazione dell’Auriga GUNVAG2, un nuovo sistema binario

E' stato scoperto un sistema binario a circa 25 mila anni luce composto da stelle di diverso colore e classificazione che sono ancora oggetto di definizione e studio.

0
1044
Indice

Scoperto nella costellazione dell’Auriga GUNVAG2, un nuovo sistema binario di stelle!
Questa volta le variazioni della stella hanno insospettito Giorgio Mazzacurati e Paolo Zampolini che hanno senza ritardo attivato il team contattando Giuseppe Conzo e Mara Moriconi al fine di poterla studiare con nuove osservazioni.
E’ stato scoperto un sistema binario a circa 25 mila anni luce composto da stelle di diverso colore e classificazione che sono ancora oggetto di definizione e studio.
I due oggetti ruotano uno intorno all’altro in 9 ore e 54 minuti e dalla curva di luce si osservano due eclissi, per questo si è stabilita la variabilità di tipo eclisse per il sistema binario. Nella curva di luce inoltre si nota la differenza, tra i picchi che rappresentano le eclissi stellari di 1.37 mag.
GUNVAG2 PHASE PLOT
Riportiamo al seguente link il bollettino della scoperta su American Association of Variable Star Observers (AAVSO) (VSX): https://www.aavso.org/vsx/index.php?view=detail.top&oid=1542879 
Gli autori della scoperta sono Giorgio Mazzacurati, Paolo Zampolini (Gruppo Astrofili Galileo Galilei), Giuseppe Conzo, Mara Moriconi (Gruppo Astrofili Palidoro), Giorgio Bianciardi (Università di Siena & Unione Astrofili Italiani), Nello Ruocco (Osservatorio Nastro Verde)
Comunicato stampa di:
GIUSEPPE CONZO
Presidente del Gruppo Astrofili Palidoro (GAP)
0?ui=2&ik=ade61bbbf5&attid=0.0.1

2