Le galassie – video

Una galassia è un insieme di stelle, polvere, gas e materia oscura tenuti insieme dalla gravità. Le galassie contengono da poche centinaia di milioni a cento trilioni di stelle

0
656

Una galassia è un insieme di stelle, polvere, gas e materia oscura tenuti insieme dalla gravità. Le galassie contengono da poche centinaia di milioni a cento trilioni di stelle.

Le galassie sono raccolte di stelle, polvere, gas e materia oscura, che sono legate insieme dall’attrazione gravitazionale che risulta dalla loro stessa massa. Una piccola galassia nana contiene alcuni milioni di stelle, mentre le più grandi galassie conosciute possono contenere fino a cento miliardi di miliardi di stelle.

Esistono diverse morfologie di galassie, comprese le galassie ellittiche e galassie a spirale. Molte galassie, inclusa la Via Lattea, hanno buchi neri supermassicci al centro. Se il buco nero è attivo, il nucleo della galassia è classificato come nucleo galattico attivo (AGN). Le galassie sono altamente dinamiche, si evolvono considerevolmente nel corso della loro vita e interagiscono tra loro.

Poiché sono così grandi e luminose, è possibile studiare galassie estremamente lontane: sono state osservate galassie distanti più di 13 miliardi di anni luce dalla Terra. La velocità della luce, però, è finita, il che significa che, ad esempio, se si osserva una galassia distante 13 miliardi di anni luce, si vede com’era 13 miliardi di anni fa. Questo rende lo studio delle galassie un’affascinante opportunità per studiare i “fossili” della storia dell’Universo, fornendo così indizi su come l’Universo si è evoluto nel tempo.

Una galassia è un insieme di stelle, polvere, gas e materia oscura che sono legati insieme dalla gravità. Le galassie contengono da poche centinaia di milioni a cento miliardi di miliardi di stelle. Credito: ESA/Hubble, ESA, NASA e L. Calçada



Una delle principali giustificazioni scientifiche per la costruzione di Hubble era misurare le dimensioni e l’età dell’Universo e testare le teorie sulla sua origine. Utilizzando Hubble, gli astronomi sono stati in grado di studiare le giovani galassie nell’Universo primordiale e le galassie primordiali più lontane.

Hubble ha ripreso e studiato galassie di tutti i tipi, comprese galassie ellittiche, a spirale e irregolari, e di varie dimensioni, comprese le galassie nane.

Galassia della banca di parole

Galassia. Credito: ESA/Hubble e NASA, J. Lee e il team PHANGS-HST

Hubble ha anche osservato bellissimi e rari eventi di fusione delle galassie, durante i quali le galassie subiscono cambiamenti drammatici nel loro aspetto e nel loro contenuto stellare. Questi sistemi sono ottimi laboratori in cui tracciare la formazione di ammassi stellari in condizioni fisiche estreme.

Alcune delle immagini più popolari di Hubble sono relative alle galassie. Puoi esplorare il vasto archivio ESA/Hubble di oltre 1500 immagini di galassie qui.

2