La cometa Atlas sarà presto visibile, regalando uno spettacolo emozionante

La cometa Atlas apparirà luminosa e brillante nel cielo notturno e sarà una gradita distrazione dalla pandemia da Coronavirus che affligge l'intera umanità.

0
1932
La cometa Atlas, secondo la NASA, è simile alla cometa passata vicina alla Terra nel 2018. Prende il nome dall’indagine astronomica che l’ha scoperta il 28 dicembre, e man mano che si avvicina al Sole sta diventando sempre più luminosa, e ben presto sarà visibile ad occhio nudo.
La cometa Atlas apparirà luminosa e brillante nel cielo notturno e sarà una gradita distrazione dalla pandemia da Coronavirus che affligge l’intera umanità.

Alcuni astronomi ritengono che la cometa Atlas, chiamata formalmente C/2019 Y4, potrebbe divenire uno spettacolo emozionante, forse raggiungendo anche la luminosità di Venere nel cielo. Atlas nelle ultime settimane ha aumentato molto la sua luminosità a causa dell’avvicinarsi dell’incontro con il Sole, che avverrà il 31 di maggio.

La grande e luminosa cometa ATLAS potrebbe essere visibile a ...

L’astronomo Tony Phillips all’inizio di questa settimana ha scritto che le immagini prodotte da alcuni astronomi dilettanti hanno indicato che l’atmosfera gassosa presente sulla cometa Atlas potrebbe essere larga la metà del Sole. Inoltre ha spiegato che “La cometa Atlas in questo momento è sicuramente l’oggetto in movimento più grande all’interno del sistema solare, e emette un’intensa luce verde”.

Le prime osservazioni hanno molto entusiasmato perché potrebbe essere la cometa più spettacolare mai vista da anni.
La cometa Atlas probabilmente non si lascerà osservare

Bob King, che scrive per Sky e per Telescope, ha detto che “La cometa potrebbe essere visibile con un telescopio adeguatamente schermato in pieno giorno man mano che si avvicina il 31 maggio”.



La cometa Atlas si avvicina alla Terra: il video - Corriere Nazionale

L’astronomo e ambasciatore della NASA Eddie Irizarry scrive per EarthSky che “La cometa Atlas potrebbe diventare visibile ad occhio nudo entro il 1° maggio, ma è solo una supposizione, visto che le comete per natura sono note per essere imprevedibili nei loro movimenti e cambiamenti, ad esempio potrebbe diventare molto luminosa un attimo prima di disintegrarsi completamente. Questo è quello che è successo alla tanto attesa cometa Ison nel 2013, ha illuminato per un attimo il cielo e subito dopo si è completamente disintegrata”.

Eddie Irizarry attraverso le sue ricerche sta cercando di tracciare dei grafici per individuare i possibili tracciati della cometa Atlas, allo stato attuale e per le prossime settimane. Eddie Irizarry è sicuro di riuscire a pubblicare aggiornamenti della cometa Atlas mentre si avvicina alla Terra, nel frattempo consiglia a tutti di tenere il mento sollevato verso il cielo.

2