9.1 C
Rome
martedì, Dicembre 6, 2022
HomeEconomia e FinanzaEntropia in finanza: cos'è e e quali sono le sue caratteristiche

Entropia in finanza: cos’è e e quali sono le sue caratteristiche

Data:

Prepping

Illuminazione domestica di emergenza

Diamo un'occhiata ad alcune semplici opzioni di illuminazione di...

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina

L'olio da cucina potrebbe non essere un elemento che...

Kit di sopravvivenza urbana: gli strumenti critici da avere

Vivi in ​​una città e sei preoccupato per la...

Come tirare con una fionda con la massima precisione

In molte nazioni non è facile poter ottenere il...

Bug in o out, i tempi di risposta contano

Pensiamoci, quasi tutti abbiamo ben classificati INCH, BOB o...

L’entropia in finanza ha proprietà simili a quelle indicate per la fisica e la chimica.

In fisica, l’entropia è una misura del grado di casualità delle molecole che compongono un sistema. Maggiore è il disturbo, maggiore è l’aumento dell’entropia. L’entropia è la funzione di una quantità di calore che mostra la possibilità di convertirlo in lavoro. L’aumento dell’entropia è piccolo quando il calore viene aggiunto a una temperatura più alta ed è maggiore quando il calore viene aggiunto a una temperatura più bassa.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

L’entropia è una proprietà estesa, cioè dipende dalla massa del sistema e non dal percorso attraverso il quale si svolge il processo.

Le caratteristiche dell’entropia sono le seguenti:

  1. Aumenta quando il calore viene fornito indipendentemente dal fatto che la temperatura cambi o meno;
  2. Indipendentemente dal fatto che la temperatura cambi o meno, l’entropia diminuisce quando il calore viene rifiutato;
  3. In tutti i processi adiabatici, l’entropia rimane costante;
  4. L’entropia è una misura della casualità. Proprio come il concetto di infinito, l’entropia viene utilizzata per modellare e rappresentare il grado di incertezza di una variabile casuale;
  5. L’entropia viene utilizzata dagli analisti finanziari e dai tecnici di mercato per determinare le possibilità di un tipo specifico di comportamento da parte di un titolo o di un mercato;
  6. L’entropia è stata a lungo fonte di studio e dibattito da parte di analisti di mercato e trader. Viene utilizzata nell’analisi quantitativa e può aiutare a prevedere la probabilità che un titolo si muova in una certa direzione o secondo un determinato schema.

Come funziona l’entropia in finanza

L’entropia in finanza è stata a lungo una fonte di studio e dibattito da parte di analisti di mercato e trader. Si tratta di un parametro utilizzato nell’analisi quantitativa e può aiutare a prevedere la probabilità che un titolo si muova in una certa direzione o secondo un determinato schema. I titoli volatili, come ad esempio il Bitcoin, hanno una maggiore entropia di quelli stabili che rimangono relativamente costanti nel prezzo. Il concetto di entropia è esplorato in A Random Walk Down Wall Street“.

L’entropia in finanza come misura del rischio

Come il beta e la volatilità, l’entropia in finanza, viene utilizzata per misurare il rischio finanziario come misura della casualità. Nel mondo della finanza, il rischio è sia cattivo che buono a seconda delle esigenze dell’investitore. Si presume generalmente che un rischio maggiore possa favorire la crescita.

Agli investitori che cercano una crescita più elevata viene insegnato a cercare titoli ad alto beta o ad alta volatilità. L’entropia viene utilizzata allo stesso modo. Uno stock con un alto livello di entropia è considerato più rischioso di altri. Alcuni analisti ritengono che l’entropia fornisca un modello di rischio migliore rispetto al beta. È stato dimostrato che l’entropia, come il beta, e la deviazione standard diminuiscono quando il numero di attività o titoli in un portafoglio aumenta.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

In finanza, il Santo Graal è stato quello di trovare il modo migliore per costruire un portafoglio che mostra crescita e bassi prelievi. Un altro modo per dirlo è, massimo rendimento per il minor rischio. Sono stati spesi molto tempo ed energie per studiare i set di dati e testare molte variabili. Quando si cerca un vantaggio nella costruzione di un portafoglio, l’ottimizzazione dell’entropia può essere molto utile. L’entropia è un modo per analisti e ricercatori di isolare la casualità di un portafoglio o la sorpresa attesa.

Utilizzo dell’entropia

Il problema principale con l’utilizzo dell’entropia in finanza è il calcolo stesso. Tra gli analisti esistono molte teorie diverse sul modo migliore per applicare il concetto alla finanza computazionale. Ad esempio, nei derivati ​​finanziari, l’entropia viene utilizzata come un modo per identificare e ridurre al minimo il rischio.

Nel tradizionale modello di determinazione del prezzo delle attività di capitale di Black-Scholes , il modello presume che tutti i rischi possano essere coperti. Cioè, tutti i rischi possono essere determinati e contabilizzati. Questo non è sempre un modello realistico. Il concetto di entropia può essere applicato e rappresentato da una variabile per eliminare la casualità creata dal titolo o asset sottostante, che consente all’analista di isolare il prezzo del derivato.

In altre parole, l’entropia è usata come un modo per identificare la migliore variabile per la quale definire il rischio all’interno di un dato sistema o disposizione di strumenti finanziari. La variabile migliore è quella che si discosta di meno dalla realtà fisica.

In finanza, questo può essere rappresentato con l’uso di probabilità e valori attesi . Mentre il calcolo stesso si evolve, lo scopo è chiaro. Gli analisti stanno utilizzando il concetto per trovare un modo migliore per prezzare strumenti finanziari complessi.

---L'articolo continua dopo la pubblicità---

Articoli più letti