Ecco come vedere uno spettacolo astronomico che non accadeva da 800 anni

Giove e Saturno formeranno un raro "doppio pianeta" nel cielo prima di Natale, sembreranno allinearsi il prossimo 21 dicembre, creando un "doppio pianeta" nel cielo notturno

0
16072
Indice

Il giorno del solstizio d’inverno, il 21 dicembre,  si verificherà un evento astronomico piuttosto raro, che per l’ultima volta si è verificato 800 anni fa. Per la prima volta dal medioevo i due pianeti più grandi del sistema solare saranno visibilmente sovrapposti nel cielo occidentale.

congiunzione giove saturno 1
Giove e Saturno formeranno un raro “doppio pianeta” nel cielo prima di Natale, sembreranno allinearsi questo dicembre, creando un “doppio pianeta” nel cielo notturno

Se vivi nell’emisfero settentrionale, puoi osservare questa congiunzione planetaria che si trova nel cielo sud-occidentale, subito dopo il tramonto. Se stavi aspettando di usare il tuo telescopio, questa potrebbe essere l’occasione perfetta. Anche con un telescopio amatoriale dovrebbe essere possibile vedere le lune galileiane, le bande di Giove e gli anelli di Saturno, tutto in una vista spettacolare.
Ma non aspettare troppo a lungo, perché i pianeti si immergeranno sotto l’orizzonte solo un paio d’ore dopo il tramonto. Non vedrai più una congiunzione simile fino al 15 marzo 2080.
In quella che gli astronomi chiamano una grande congiunzione, o l’incontro dei due mondi più grandi del nostro sistema solare, i pianeti appariranno perfettamente allineati dalla prospettiva della Terra e saranno distanti solo 0,1 gradi (è solo un quinto del diametro della luna).
L’ultima volta che Giove e Saturno apparvero così vicini fu nel 1623, appena 14 anni dopo che Galileo realizzò il suo primo telescopio e scoprì le lune di Giove. Il vero allineamento del sistema solare di questi due giganti gassosi è avvenuto poche settimane fa, ma dal punto di vista della Terra Giove e Saturno sembreranno avvicinarsi sempre di più nelle prossime settimane.
Giove è cinque volte la distanza della Terra dal Sole, 78 milioni di km di distanza. Saturno è quasi il doppio. A causa delle loro grandi distanze, gli enormi pianeti impiegano secoli per compiere una singola rivoluzione attorno al nostro sole.
Il tuo compleanno su Giove accadrebbe una volta ogni 12 anni e una volta ogni 30 anni su Saturno. A questo ritmo, Giove si allinea con Saturno ogni 20 anni nel piano orbitale del sistema solare, creando una congiunzione vista dalla Terra. Ma queste congiunzioni non appaiono sempre così vicine come quest’anno.
L’astronomo tedesco Johannes Keplero suggerì nel 1614 che una congiunzione di Giove e Saturno avvenuta nel 7 aC potrebbe essere quella che i tre saggi nella Storia della Natività chiamavano la Stella di Betlemme. Se la famosa “Stella di Natale” fosse un vero evento astronomico, come una congiunzione planetaria o una cometa, rimane un mistero.
Il momento migliore per assistere allo spettacolo il 21 dicembre sarà circa un’ora dopo il tramonto, proprio vicino alla costellazione del Capricorno.

3 dei migliori telescopi per iniziare ad osservare il cielo


Quale telescopio scegliere per il tuo bimbo

2