Dalla lampadina al led, quando la tecnologia fa bene al Pianeta

Le città sono diventate gallerie d'arte a cielo aperto, con schermi a led al posto dei quadri, supporti in grado di mostrare un'immagine o un video, in modo chiaro e perfetto, anche a metri di distanza. Una vera rivoluzione

0
599

Da quando la luce artificiale ha fatto il suo ingresso nelle nostre vite, la tecnologia ha fatto passi da gigante. Le lampadine erano da sempre considerate all’avanguardia, efficienti e pressoché prive di qualsiasi conseguenza legata all’eccessivo consumo di energia. Questo fino a che l’impiego di diodi ad emissione luminosa non ha cambiato completamente il modo di utilizzare l’illuminazione artificiale. L’applicazione pratica di questa nuova tecnologia ha dato vita al Led (Light Emitting Diode), che è diventato in assoluto il dispositivo più utilizzato degli ultimi decenni, sia a livello industriale che domestico.

La rivoluzione dei maxischermi a led

Da anni, ormai il sistema di illuminazione delle nostre case è caratterizzato dalla presenza di lampade a led, che hanno completamente soppiantato quelle ad incandescenza, obsolete e inefficienti. Ma questo tipo di innovazione ha portato una serie infinita di vantaggi a cominciare, ad esempio, dai supporti multimediali che utilizziamo ogni giorno. Pensiamo agli schermi ad alta definizione, con immagini nitide e colori brillanti, che conquistano e abbagliano lo spettatore, e consentono di vedere in un modo che finora non era mai stato possibile.

Gli schermi che utilizzano la tecnologia a led hanno davvero rivoluzionato il modo di percepire le immagini. Vengono in mente, ad esempio, tutti quei grandi eventi, dove gli spettatori si ritrovano in stadi o arene con migliaia di posti a sedere, e dove non sempre è possibile accomodarsi nei pressi del palcoscenico, o a bordo campo. Grazie ai ledwall posizionati in diversi punti dell’area, è possibile riuscire a vedere da qualsiasi angolazione, in modo assolutamente perfetto. Sono diverse le aziende produttrici che hanno adottato questo tipo di tecnologia, e sono in grado di fornire qualsiasi tipo di maxischermo a led, sia per interno che per esterno. A tal proposito, si può fare riferimento alla tecnologia avanzata dei maxischermi Macropix, un’azienda che propone una diversa gamma di soluzioni, indoor e outdoor, componibili, e di tutte le misure.

Tutti i tipi di ledwall

Quest’azienda offre la possibilità di scegliere un tipo di ledwall per una installazione fissa, con pannelli più robusti, oppure, ancora, utilizzare pannelli a led più sottili e leggeri, ideali per allestimenti temporanei, come fiere, congressi o spettacoli teatrali. La tecnologia che utilizza la luce a led ha fatto passi da gigante, questi supporti multimediali sono talmente perfetti da riuscire ad ingannare l’occhio dando l’illusione di trovarsi di fronte ad una immagine stampata. Colori vibranti, contorni nitidi e definiti, possibilità di percepire forme e sfumature anche a grande distanza: tutto questo non sarebbe possibile senza l’utilizzo dell’illuminazione a led, che riesce a dare vita ad un tipo di comunicazione efficace e innovativa, in grado di stupire sempre, in ogni circostanza.

Gallerie d’arte a cielo aperto

Grazie all’illuminazione a Led anche la comunicazione è cambiata: a parlare, adesso, sono le immagini, rappresentazioni pulite, cristalline, luminose e colorate, in grado di veicolare un messaggio al meglio. Le città sono diventate gallerie d’arte a cielo aperto, con schermi a led al posto dei quadri, supporti in grado di mostrare un’immagine o un video, in modo chiaro e perfetto, anche a metri di distanza. Una vera rivoluzione.



2