Cofondatore Coinbase ottiene 2,5 miliardi di dollari per il più grande fondo venture di Crypto

Il cofondatore di Coinbase afferma che il nuovo fondo investirà insieme al fondo di punta dell'azienda in società di criptovaluta in tutte le fasi e aree geografiche

0
813
Indice

In un annuncio di lunedì, i managing partner di Paradigm Fred Ehrsam, cofondatore di Coinbase, e Matt Huang, ex partner di Sequoia Capital, hanno affermato che il nuovo fondo investirà insieme al fondo di punta dell’azienda in società di criptovaluta in tutte le fasi e aree geografiche.

Riflettendo l’ondata di interesse degli investitori, il fondo ha superato l’obiettivo di $ 1,5 miliardi fissato da Paradigm quando ha iniziato a raccogliere fondi il mese scorso e lanciato meno di cinque mesi dopo che Andreessen Horowitz ha fatto scalpore con il suo terzo fondo crittografico, il più grande nello spazio all’epoca.

Correlato: Coinbase esordisce al Nasdaq con un rialzo del 52,4%

La società di investimento con sede a San Francisco ha elencato lo spazio finanziario decentralizzato da $ 100 miliardi e le cosiddette applicazioni Web3, che si riferiscono ad app costruite su piattaforme blockchain, come due aree mature per gli investimenti.

In un’intervista con il Financial Times, il 33enne Ehrsam ha affermato che le app basate su token in particolare hanno spazio per crescere e che “nei prossimi decenni, è molto chiaro che le più grandi entità del mondo saranno alimentate da token” proprio come le più grandi società Internet del mondo sono attualmente alimentate dalle reti.



Paradigm è stato lanciato nel 2018 e da allora ha accumulato fino a $ 10 miliardi di attività, con investimenti in circa 40 società di criptovalute, inclusi gli scambi Coinbase e FTX Trading.

Correlato: Coinbase, via libera dalla SEC per la quotazione

La società di investimento incentrata sulla criptovaluta Paradigm ha annunciato lunedì mattina di aver raccolto 2,5 miliardi di dollari dagli investitori per il più grande fondo di rischio di criptovaluta di sempre, superando i 2,2 miliardi di dollari raccolti dal monolite della Silicon Valley Andreessen Horowitz all’inizio di quest’anno mentre i massimi meteorici del mercato nascente aiutano le società di criptovaluta in fase iniziale accaparrarsi somme record di denaro.

L’esplosione di valore delle criptovalute durante la pandemia ha inaugurato un’ondata di investimenti record per lo spazio in forte espansione

Secondo PitchBook, nei primi tre trimestri di quest’anno, le società di venture capital hanno investito oltre 21 miliardi di dollari in startup di criptovalute attraverso oltre 1.100 accordi, circa cinque volte il volume dell’anno precedente. Il fervore è finora culminato con il più grande round di raccolta fondi mai realizzato da FTX, raccogliendo $ 900 milioni dagli investitori a luglio.

4,4 miliardi di dollari, ecco quanto vale Ehrsam, secondo Forbes

​​L’ex trader di valute di Goldman Sachs ha lasciato Coinbase nel 2017 ma rimane nel consiglio di amministrazione e possiede ancora circa il 6% delle sue azioni.

Coinbase Ventures ha sostenuto più di 150 aziende nei suoi tre anni di esistenza, con aziende di rilievo nel suo portafoglio provenienti da tutto l’ecosistema cripto come il ben finanziato ma contestato regolamento BlockFi, mercato di token non fungibili (NFT) OpenSea, oggetti da collezione digitali il produttore Dapper Labs, la startup blockchain StarkWare e TaxBit, che ha recentemente raccolto fondi per il suo software fiscale per le criptovalute con una valutazione di 1,3 miliardi di dollari.

A differenza di altri investitori aziendali, gli investimenti in capitale di rischio di Coinbase non provengono da un fondo dedicato, ma dal suo bilancio. La società emette assegni da $ 50.000 a $ 250.000 in round di semi e più grandi, se necessario in seguito. Con il suo volume di affari e la mancanza di personale dedicato, Coinbase Ventures preferisce partecipare a round guidati da altre società di venture capital e non prendere posto nel consiglio di amministrazione.

Coinbase Ventures ha avuto inizio nel 2018, dopo che Choi è entrato a far parte del gruppo a marzo come capo dello sviluppo aziendale dopo otto anni trascorsi in quella funzione presso LinkedIn.

Incontrando il cofondatore e CEO Brian Armstrong, Choi afferma di aver accettato il lavoro in parte a causa della volontà di Coinbase di prendere in considerazione in modo aggressivo le acquisizioni mentre era ancora una società privata.

2