Giove e Saturno: la grande congiunzione del 2020

Il 23, 24, 25 e 26 settembre 2020, se avete avuto la possibilità di osservare la luna nel cielo serale, essa ha percorso un arco verso Giove e Saturno, i due giganti pianeti gassosi del nostro sistema solare

7283

Pochi giorni fa abbiamo ammirato una spettacolare congiunzione nel cielo meridionale, la Grande Congiunzione di Saturno e Giove: i due giganti del sistema solare hanno offerto uno spettacolo unico. La Luna crescente si è aggiunta allo spettacolo, transitando apparentemente poco sotto i due pianeti.
Il 23, 24, 25 e 26 settembre 2020, se avete avuto la possibilità di osservare la Luna nel cielo serale, ha percorso un arco verso Giove e Saturno, i due giganteschi pianeti gassosi del nostro sistema solare. Aiutati dal cielo sereno, molti hanno certamente assistito ad un evento astronomico straordinario.
La Luna è il secondo oggetto celeste più luminoso, dopo il Sole, e anche Giove è eccezionalmente luminoso, superando tutte le stelle (ma solo un poco meno luminoso dell’abbagliante Marte). Mentre Saturno, è luminoso come le stelle più luminose. Inoltre Giove e Saturno si notano per la loro apparente vicinanza l’uno all’altro. Tra qualche mese, verso la fine del 2020 Giove e Saturno daranno vita a una congiunzione ancora più spettacolare.

La grande congiunzione di dicembre 2020

Giove e Saturno sono ora distanti tra di essi 7,5 gradi nel cielo meridionale. Questo autunno si avvicineranno fino a soli 0,1 gradi l’uno dall’altro durante il solstizio d’inverno del 21 dicembre. Astro Bob spiega su Duluth News Tribune come i due pianeti si avvicineranno fino alla congiunzione del 21 dicembre.
Saturno è il pianeta più distante e orbita a una velocità di 9,7 km / sec impiegando 29 anni per orbitare intorno al Sole. Giove si trova più vicino alla Terra e orbita più velocemente, superando Saturno circa una volta ogni 20 anni, l’evento è chiamato grande congiunzione.
Giove è il quinto pianeta del sistema solare in ordine di distanza dal Sole e il più grande tra i pianeti. la sua massa equivale a due volte e mezzo la somma di quelle di tutti gli altri pianeti. È classificato come gigante gassoso.
Giove ha una composizione simile a quella del Sole: infatti è costituito principalmente da idrogeno ed elio con tracce di ammoniaca, metano ed acqua. Il pianeta probabilmente è composto da una struttura a strati con un nucleo solido, presumibilmente costituito da carbonio, ferro e silicati, sopra il quale gravano un mantello di una particolare forma di idrogeno metallico ed una estesa atmosfera che esercitano su di esso una pressione altissima.
Saturno è il sesto pianeta del sistema solare in ordine di distanza dal Sole e il secondo pianeta per dimensioni e massa dopo il gigante Giove, ha un raggio medio 9,5 volte quello della Terra e una massa 95 volte superiore.
Saturno è composto per il 95% da idrogeno e per il 3% da elio a cui seguono gli altri elementi. Il nucleo, composto da silicati e ghiaccio  è circondato da uno spesso strato di idrogeno metallico e quindi da uno strato esterno gassoso.
Le orbite di Giove e Saturno sono leggermente inclinate rispetto all’orbita terrestre, rispettivamente di 1,3 ° e 2,5 °, quando si allineano la distanza tra loro varia, rendendo ogni congiunzione diversa. Se si trovassero esattamente sullo stesso piano, Giove passerebbe sempre direttamente di fronte a Saturno, ma questo avvenimento è estremamente raro.
Fonte: https://www.mprnews.org/story/2020/09/25/the-great-conjunction-of-2020-jupiter-and-saturn-sky-show-this-fall

---L'articolo continua dopo la pubblicità---