Allergie: trovata sostanza efficace

Gli scienziati dell'Australian National University hanno trovato un modo efficace per prevenire le malattie autoimmuni o allergia nel corpo. Si basa sull'azione della neuritina

0
1278
Indice

Gli scienziati dell’Australian National University hanno scoperto un modo naturale in cui il nostro corpo usa per prevenire le malattie autoimmuni e le allergie. Una proteina chiamata neuritina è al centro del processo, che potrebbe portare a nuovi trattamenti per condizioni come allergie e asma e per prevenire l’anafilassi, una reazione allergica pericolosa per la vita e per prevenire le malattie autoimmuni.

Secondo gli esperti, in assenza di neuritina, una persona è più incline alla morte per anafilassi, il che sottolinea il ruolo delle proteine ​​nella prevenzione delle reazioni allergiche potenzialmente letali.

Si è scoperto che la neuritina previene l’eccessiva formazione di IgE, che di solito è associata ad alcune forme comuni di allergie e intolleranze alimentari. La sostanza inibisce anche la formazione di plasmacellule estranee che producono anticorpi dannosi caratteristici delle malattie autoimmuni.

Nelle allergie, il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo agli allergeni come polline, polvere o burro di arachidi e produce anticorpi chiamati immunoglobuline E (IgE). A sua volta, si verifica il rilascio di istamina, che causa arrossamento e gonfiore. bbiamo scoperto questo meccanismo completamente affascinante del nostro corpo, che interrompe la produzione di anticorpi dilaganti che possono causare malattie autoimmuni o allergie”, ha detto Carola Vinuesa, professore presso l’Australian National University (ANU) e l’autore senior dello studio studio sulla neuritina.

Le malattie autoimmuni sono malattie in cui il sistema immunitario vede determinate sostanze o elementi del corpo come invasori estranei e inizia a produrre anticorpi contro di loro. Gli scienziati sperano che la scoperta consentirà di sviluppare metodi efficaci per combattere le malattie autoimmuni e le allergie senza indebolire il sistema immunitario.



“Ci sono più di 80 malattie autoimmuni e in molte di esse troviamo anticorpi che si legano ai nostri tessuti invece di prendere di mira gli agenti patogeni – virus e batteri”, ha detto Gonzalez-Figueroa. “Abbiamo scoperto che la neuritina sopprime la formazione di plasmacellule knock-out, che sono le cellule che producono anticorpi dannosi”.

I ricercatori sperano che la scoperta fornisca la base per nuovi trattamenti. “Questo sarebbe più di un nuovo farmaco – potrebbe diventare un approccio completamente nuovo per il trattamento di allergie e malattie autoimmuni”, ha detto Vinuesa.

“Se questo approccio avesse successo, non dovremmo più ridurre il numero di cellule immunitarie importanti e smorzare l’intero sistema immunitario. Invece, dovremmo usare solo le proteine ​​che il nostro corpo usa per garantire la tolleranza immunitaria”. aumento delle allergie e delle malattie autoimmuni e speriamo che questo ci fornisca un nuovo modo per affrontarle “, ha affermato il professor Vinuesa.

“Abbiamo visto che, in assenza di neuritina, c’è una maggiore suscettibilità alla morte per anafilassi, sottolineando il suo ruolo nella prevenzione delle allergie pericolose per la vita”, ha detto la dott.ssa Paula Gonzalez Figueroa, ricercatrice dell’ANU e l’autore principale del nuovo studio.

Quando qualcuno con allergie reagisce in modo eccessivo agli allergeni, come polline, polvere o arachidi, il sistema immunitario produce anticorpi chiamati immunoglobina E (IgE). Le allergie si verificano quando il corpo produce troppe IgE in risposta a sostanze altrimenti innocue. Ciò porta al rilascio di istamina che provoca reazioni allergiche.

“Abbiamo scoperto che la neuritina previene l’eccessiva produzione di IgE tipicamente associata a una serie di allergie e intolleranze alimentari comuni”, ha affermato il professor Vinuesa.

Molte malattie autoimmuni sono causate o aggravate da anticorpi che distruggono i nostri stessi tessuti e causano malattie autoimmuni come il lupus e l’artrite reumatoide.

“Una società è veramente accogliente nei confronti della vita quando riconosce che essa è preziosa anche nell’anzianità, nella disabilità, nella malattia grave e persino quando si sta spegnendo.” cit. Papa Francesco

“Tre malattie vi erano anticamente: Desiderio, Fame e Vecchiaia. Dal macello del bestiame altre 98 ne conseguirono” cit. Buddha

2